Reggina, Jérémy Ménez: “Sono qui per andare in Serie A”

Reggina, Jérémy Ménez: “Sono qui per andare in Serie A”

Motivatissimo, carico a mille e pronto a mettere al servizio della Reggina il suo grande talento per andare in Serie A. Da subito. Jérémy Ménez si è presentato così alla stampa e quindi a tutto l’ambiente amaranto poco fa nell’atteso incontro al ‘Granillo’ con gli organi d’informazione.

Il presidente della Reggina su Ménez: “Grande campione”

Il fuoriclasse francese ha dichiarato amore immediato alla Reggina: “Per due, tre anni ho perso la passione per il calcio. Qui ho riacquistato l’entusiasmo, che mi hanno trasferito il presidente Gallo e il ds Taibi. Sarei potuto andare in altre squadre ma ho scelto Reggio Calabria perché ho sentito amore e fiducia verso di me”.

Colpo di fulmine a prima vista tra Ménez e la Reggina, in particolar modo con il massimo dirigente Luca Gallo, che ne ha esaltato le doti: “Si tratta di un calciatore con numeri da campione e sono orgoglioso di dargli il benvenuto”.

Mercato Reggina, Gallo carica l’ambiente: “Siamo solo all’inizio”

Ieri, all’arrivo al porto della città dello Stretto, il presidente si è lanciato in un abbraccio spontaneo nei confronti dello stesso Ménez, il quale ha anche dimostrato grande umiltà: “Sono qui per mettermi al servizio della società, del tecnico e della squadra. Sono pronto per iniziare e vedremo con mister Toscano come rendere la Reggina più forte per vincere il Campionato e andare in A. Del resto giochiamo per quest’obiettivo”. Più chiaro di così il francese non poteva essere.

Poi un importante messaggio alla tifoseria: “Peccato non poter festeggiare con loro oggi ma avremo tempo”. Il mercato della Reggina è partito con il botto, e che botto ma non sarà l’unico grande colpo. Parola dello stesso Luca Gallo: “Ménez è una grande coccola per i tifosi e per me ed è la dimostrazione che la Reggina può prendere qualsiasi campione. Questo è solo l’inizio”.