Castrovillari, spari con sostanze urticanti: un ferito

Castrovillari, spari con sostanze urticanti: un ferito

eadv

Un episodio ancora tutto da chiarire quello che si è verificato nella giornata di ieri a Castrovillari. Come riportato dalla Gazzetta del Sud, un giovane è stato colpito da una sostanza urticante davanti a Palazzo Calvosa.

Spari a Castrovillari

Il giovane colpito è un panettiere di Morano Calabro che stava consegnando il pane a Castrovillari ad alcuni esercenti. Il movente dello strano agguato è avvolto nel mistero.

L’episodio si è verificato intorno alle ore 11 davanti a Palazzo Calvosa, sede di alcuni uffici comunali. La zona è molto frequentata per la presenza di numerosi attività commerciali. Tra questi il minimarket dove la vittima si apprestava a consegnare il pane e dove è corso a rifugiarsi chiedendo aiuto.

Il giovane vittima degli spari a Castrovillari è stato colpito al volto ed al braccio.

La dinamica

Il giovane era appena sceso dal furgoncino bianco per effettuare una consegna quando dal finestrino di un’auto in transito sono stati esplosi due colpi con un’arma che potrebbe essere una scacciacani. Non si trattava di veri proiettili, però, ma di una sostanza rossastra.

Il primo colpo ha centrato il giovane al volto, il secondo ad un braccio. In pochi attimi è stato lo scompiglio. Sul luogo sono arrivati poco dopo i carabinieri e un’ambulanza del 118 che ha trasportato il malcapitato in ospedale.

Per fortuna i sanitari hanno constatato che non esisteva nessuna ferita, ma solo tanta paura.