Pilati di Melito Porto Salvo: una frazione in ostaggio. La denuncia

Pilati di Melito Porto Salvo: una frazione in ostaggio. La denuncia

Gli abitanti di Pilati e i molti turisti che vi risiedono stagionalmente stanno vivendo con sdegno e rabbia una situazione di estremo disagio a causa della chiusura del ponte che collega la frazione al centro cittadino.

É Giuseppe Salvatore Minniti, commissario di FDI di Melito Porto Salvo a lanciare l’allarme.

Chiusura ponte di Pilati, l’allarme

Lo Sdegno è provocato dall’indifferenza ed insensibilità delle Istituzioni che sembra non si rendano conto che il sequestro e conseguente chiusura del ponte (dal 17 Aprile 2021) ha significato sigillare in un ghetto la popolazione in buona parte anziana. E soprattutto penalizzare tutte quelle piccole attività (locazioni estive, lavoretti alle seconde case, attività ricreative, bar, pizzerie etc…) che tanto servono al sostegno economico degli abitanti della frazione.

Si consideri inoltre che il divieto di viabilità sulla strada comunale comporta che l’unica via d’ingresso a Pilati sia divenuta quella estremamente pericolosa della Statale 106, accessibile da uno svincolo ove si sono verificati incidenti anche mortali.

SEQUESTRATO PONTE DI PILATI A MELITO PORTO SALVO NONOSTANTE LA RECENTE RISTRUTTURAZIONE

Il circolo FDI, ed il suo commissario Giuseppe Salvatore Minniti, si schierano con i cittadini della Frazione, che più volte tramite il Comitato dei cittadini di Pilati hanno evidenziato la precarietà e l’incuria manutentiva del ponte.

Servono risposte

Non si può non osservare come l’amministrazione comunale non abbia colto neanche la necessità di predisporre allo svincolo una più significativa segnaletica rallentamento, né abbia vietato il transito ai mezzi pesanti, i quali più volte si sono trovati intrappolati dentro l’unica via senza sbocco e senza possibilità di manovra, né abbia organizzato allo svincolo un quotidiano e puntuale servizio di vigilanza della Polizia Municipale.

Tralasciando la lunghezza e pericolosità del nuovo percorso per raggiungere Pilati, non si può non osservare la sostanziale carenza di una pur minima doverosa informazione alla popolazione sui provvedimenti adottati e da adottare, sui tempi e modalità del ripristino della viabilità.

Dopo le prove di carico ed il lifting del 2018 oggi ritroviamo il ponte chiuso di nuovo e siamo costretti ad assistere a nuove perizie strutturali.
Pretendiamo spiegazioni e tempi certi sulla riapertura.

La situazione

Più volte si è chiesto ai Commissari Prefettizi l’apertura parziale, almeno pedonale, ma per tutta risposta si è demandato alle decisioni della Procura che ha determinato il blocco.

Il circolo FDI di Melito di Porto Salvo chiede agli organi competenti si faccia luce al più presto su eventuali responsabilità. – conclude il comunicato – 

In attesa di risposta a brevissimo termine il Commissario Minniti, nonché i componenti del Circolo FDI, si impegnano a sostenere le richieste dei residenti.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, ed ideatore insieme a Nino Pansera della testata ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Marketing Manager in Irlanda.