Coronavirus a Bova, confermato un caso. La comunicazione del sindaco

Coronavirus a Bova, confermato un caso. La comunicazione del sindaco

Un caso di Coronavirus a Bova, in provincia di Reggio Calabria. La conferma arriva con una nota di Santo Casile, sindaco del comune aspromontano.

Coronavirus a Reggio Calabria, prima vittima: uomo di Montebello Jonico

Coronavirus a Bova, il caso

La comunicazione del primo cittadino ha confermato quando trapelato nella giornata di oggi attraverso degli audio Whatzapp. Un signore anziano é rimasto contagiato e rappresenta il primo caso di Coronavirus nel comune di Bova. Si tratta della seconda positivitá riscontrata su cittadini della zona jonica. In precedenza, si era riscrontato il caso di Coronavirus a Reggio Calabria, il contagiato è della jonica.

Come dichiarato dallo stesso Casile, sono state le Autorita Sanitarie a comunicare telefonicamente la positivitá del signore anziano. L’Amministrazione Comunale ha provveduto ad intervenire presisponendo le misure necessarie e i protocolli per “la ricerca dei contatti diretti”.

Evitare allarmismi

Lo stesso sindaco invita la cittadinanza ad evitare allarmismi e a rispettare le regole imposte dal Governo e dalla Regione Calabria. Il paziente si trova ricoverato a Reggio Calabria e sarebbe in buone condizioni di salute.

Al momento in Calabria risultano 37 contagi, di cui 13 a Reggio Calabria. Nella giornata odierna sono due i nuovi contagi, dopo il primo tampone, a fronte di 49 tamponi eseguiti.

CORONAVIRUS IN CALABRIA, SONO 37 I CASI POSITIVI