FC Lamezia Terme – Reggina: Montalto e Loiacono decidono al D’Ippolito

FC Lamezia Terme – Reggina: Montalto e Loiacono decidono al D’Ippolito

È stata interessante l’amichevole, quella tra FC Lamezia Terme – disputerà il campionato di serie D – e Reggina, conclusa con il risultato di 0-2 grazie ai gol realizzati da Montalto e Loiacono. Il tecnico di San Giovanni Valdarno, approfittando della sosta del campionato per gli impegni delle Nazionali, dopo i 4 punti conquistati con Monza e Ternana al Granillo, nell’affrontare una formazione ambiziosa, ben costruita dal Ds Gabriele Martino, ha voluto verificare la condizione dei suoi, in previsione del derby dell’ Ezio Scida.

Le scelte

Erra, dal primo minuto ha schierato gli ex amaranto Camilleri, Salandria, Maimone, già protagonista con la maglia amaranto e Bezzon che aveva iniziato quest’anno con il club dello Stretto. Indisponibile ancora Denis ed assenti, Rivas, il neo arrivato Cortinovis ed il portiere Turati impegnati con le rispettive Nazionali, Alfredo Aglietti ha mandato in campo i vari Amione, Tumminello, Liotti, Bianchi, Ejjaki e Gavioli, ma le novità sono state l’impiego di Bellomo dal primo minuto, con Montalto affiancato da Galabinov.

La gara

Pur trattandosi di un’amichevole, è stato un primo tempo a tratti piacevole, al Guido D’Ippolito di Lamezia Terme, con qualche spunto interessante, anche se nell’undici di Aglietti qualcosa deve ancora migliorare nella fase difensiva, così come nell’eliminare qualche imperfezione nell’ultimo passaggio. Da segnalare per i Lametini, la conclusione in avvio, del centravanti argentino Haberkon, che ha impegnato severamente Micai. Al minuto 12 è arrivata la rete del vantaggio degli ospiti, con il gol propiziato da un cross di Lakicevic, che Montalto solo a pochi metri dalla porta, ha imbucato di testa alle spalle di D’Andrea. La squadra di casa ci ha provato con Salandria e Maimone, che non hanno impensierito il portiere amaranto.

La seconda frazione

La ripresa, ha visto ritmi ancora più bassi rispetto al primo tempo, vista la girandola dei cambi attuata dai due tecnici, con una Reggina completamente diversa da quella schierata ad inizio del match. Bellomo e compagni, hanno controllato la partita, arrivando al secondo centro, dopo una perfetta punizione calciata da Liotti sul primo palo, non trattenuta da Gentile ed in dirizzata a rete da Loiacono. Da evidenziare il buon approccio degli ultimi arrivati.

Un buon test

La Reggina, ha mostrato solo a tratti la fluidità del suo gioco. Ma ciò che contava di più è stato l’aver messo ulteriore minutaggio a chi ancora doveva migliorare nella condizione. Tutto sommato, un buon allenamento per gli amaranto, che dovranno migliorarsi pur essendo in crescita. Da lunedì,  bisognerà già pensare a preparare il derby con il Crotone.

Il tabellino

Fc Lamezia Terme – Reggina: 0-2   Marcatori: 12′ Montalto, 52′ Loiacono.

FC Lamezia Terme: D’Andrea (46′ Gentile (82′ Martino), Miliziano (82′ Carubini), Nocerino (82′ Talarico), Camilleri (60′ Rechichi), Tipaldi (60′ Amendola); Maimone (46′ Vitolo), Salandria (72′ Ferrara), Bezzon (46′ Bernardi); Da Dalt (46′ Provazza), Haberkon (46′ Umbaca), Russo (46′ Verso (82′ Trotta). A disposizione: Tringali. Allenatore: Erra.

Reggina: Micai (60′ Lofaro); Lakicevic (46′ Loiacono), Stavropoulos (46′ Cionek), Regini (46′ Amione), Di Chiara (46′ Liotti); Ricci (60′ Ejjaki), Hetemaj (46′ Bianchi), Crisetig (46′ Gavioli), Bellomo; Galabinov (46′ Ménez), Montalto (46′ Tumminello). A disposizione: Lofaro, Ejjaki. Allenatore: Aglietti.

Direttore di Gara: Alessandro Femia di Locri.

Enzo La Piana

Ha iniziato nei lontani anni ottanta a scrivere di sport, per un breve periodo, per il giornale il "Provinciale". Nel tempo il mondo della televisione lo ha catturato, facendolo appassionare alle riprese televisive, coltivate grazie all'emittente RTV. Prima di approdare su Ntacalabria, ha scritto per altri blog e giornali online seguendo il calcio e la Reggina.