Parmigiana di melanzane

Parmigiana di melanzane

di Francesca Tripodi Lavate le melanzane, mondatele e affettatele nel senso della lunghezza a fette di circa mezzo centimetro. Mettetele in un colapasta cosparse con del sale grosso per una mezz’oretta in modo che possano scaricare il liquido di vegetazione. Trascorsa la mezz’ora, sciaquate un po’ le melanzane, quindi strizzatele e friggetele in olio bollente da entrambi i lati. Quando saranno colorite, toglietele, aiutandovi con una schiumarola, e mettetele su un foglio di carta assorbente da cucina. Preparate la salsa per il condimento: nella padella, fate dorare la cipolla tritata con un po’ d’olio quindi versate il pomodoro passato, regolate di sale e fate ritirare; a fine cottura aggiungete il basilico a pezzetti.  Nel frattempo preparate il pangrattato: inumidite, irrorate con un filo d’olio, aggiungetevi del basilico e l’aglio tritati e il formaggio grattugiato. Tagliate la provola a fette, quindi iniziate con la preparazione: prendete una pirofila da forno o una teglia e versatevi un po’ di salsa di pomodoro; adagiatevi uno strato di melanzane e spolverizzate con il composto di pangrattato; cospargetele con qualche fetta di provola (o mozzarella), con le fette di salame (o mortadella) e, se gradite, con le uova sode a spicchio. Fate un altro strato di pomodoro e continuate con la preparazione alternando gli ingredienti a strati fino ad esaurimento. Terminate con pomodoro, spolverate del formaggio grattugiato e guarnite con basilico fresco. Cuocete in forno la parmigiana a 150°C per circa 15-20 minuti. Servitela calda, tiepida o fredda a seconda delle preferenze.

Ingredienti per 6 persone:

4 belle melanzane

500 g di passata o polpa di pomodoro

1 piccola cipolla

200 g di salame o mortadella

200 g di provola o caciocavallo (va bene anche mozzarella sgocciolata)

2 uova sode (facoltative)

2 ciuffi di  basilico

150 g di pecorino grattugiato

50 g circa di pangrattato

olio extravergine d’oliva

sale grosso e fino

Variante: si possono utilizzare melanzane grigliate anziché fritte per ottenere una parmigiana in versione leggera.

Tags Ricette

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!