Operazione Katarion, 33 arresti a Cosenza e nel Tirreno cosentino

Operazione Katarion, 33 arresti a Cosenza e nel Tirreno cosentino

33 misure cautelari nei confronti di esponenti di un’organizzazione dedita al traffico di sostanza stupefacenti nel Cosentino. L’operazione Katarion questa mattina ha interessato un’organizzazione operante nell’area dell’alto Tirreno cosentino, e altri soggetti concorrenti nel commercio della sostanza stupefacente.

Arresti a Cosenza

Nella prime ore della mattinata odierna, i militari del Comando Provinciale Carabinieri di Cosenza hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare. E’ stata emessa dal G.I.P. di Catanzaro, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di 33 soggetti, indagati, a vario titolo, dei reati di:

  • associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti;
  • produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti;
  • estorsione, tentata e consumata, aggravata dal ricorso al metodo
  • mafioso; detenzione illegale di armi da fuoco

COSENZA, GIOVANE PERDE LA VITA A BORDO DELLA SUA MOTO

I vari arresti

Le misure cautelari sono avvenute nell’ambito delle investigazioni relative ad un’organizzazione criminale operante sotto l’egida della storica consorteria mafiosa “Muto” di Cetraro.

dettagli dell’operazione verranno comunicati nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 11:00, presso il Comando Provinciale Carabinieri Cosenza, alla presenza del Procuratore Capo Nicola Gratteri, del Procuratore Aggiunto Vincenzo Capomolla e dei vertici del Comando Provinciale Carabinieri di Cosenza.