Metrotranvia Cosenza-Rende Unical: Oliverio incontrerà sindaci

Metrotranvia Cosenza-Rende Unical: Oliverio incontrerà sindaci

Nei prossimi giorni incontrerò i sindaci di Cosenza e Rende, che ho già contattato nei giorni scorsi, perché dicano ufficialmente quali sono le loro intenzioni sulla realizzazione della Metrotranvia Cosenza-Rende-Unical”.
E’ quanto ha annunciato il presidente della Regione Mario Oliverio a Camigliatello Silano nel corso del convegno di inaugurazione della riapertura della tratta “Moccone-Camigliatello-San Nicola”.

E’ giunto il momento -ha sottolineato il presidente della Giunta regionale di fronte ad una vastissima platea di sindaci, amministratori locali, operatori turistici e cittadini- di chiudere definitivamente una polemica stucchevole, che non giova a nessuno e che serve solo a perdere tempo e a ritardare la crescita e lo sviluppo della nostra terra. Se sulla Metrotranvia ci sono ripensamenti, lo si dica. Si riconvochino i rispettivi consigli comunali  e si revochino le delibere precedentemente approvate. Fino a quando ci saranno atti deliberativi che esprimono una determinata volontà, noi non potremo far altro che attuare le volontà espresse nelle delibere approvate. A nostro parere sarebbe un errore tornare indietro, ma non ostacoleremo in alcun modo e rispetteremo fino in fondo la volontà delle amministrazioni comunali. Non c’è bisogno di nessuna polemica. Basta convocare i consigli comunali e decidere. Abbiamo bisogno di realizzare gli obiettivi, non di polemiche che non portano da nessuna parte. Per troppi anni la nostra regione è rimasta ingessata, ingabbiata, bloccata, mortificata nella litigiosità e nelle polemiche inutili che le hanno fatto perdere occasioni ed appuntamenti importanti.  Io, che oggi ho l’onore e l’onere di guidare la Regione, non voglio ripetere gli errori del passato e riproporre trame di film già visti.  Ho assunto impegni precisi con i cittadini calabresi e li porterò a buon fine, costi quel che costi”.

“In quest’anno e mezzo di governo alla guida della Regione –ha aggiunto Oliverio- abbiamo lavorato intensamente per sbloccare opere importanti e recuperare antichi ritardi. Il nostro disegno è quello di rendere complementari gli investimenti strutturali al rafforzamento della mobilità nella nostra regione. Anche sulla base degli orientamenti della Commissione Europea abbiamo dato molto spazio nella programmazione 2014-2020 agli investimenti in direzione della mobilità su ferro.  Sarà di prossima presentazione lo studio di fattibilità per il rinnovamento del tratto ferroviario che collega la città di Cosenza a Catanzaro. Entro i primi del mese di ottobre inaugureremo il cantiere per la realizzazione della metropolitana Catanzaro-Germaneto, un grande progetto che è stato sbloccato definitivamente dopo anni di ritardi e discussioni.  Abbiamo sbloccato opere importanti che erano rimaste incompiute: Penso ai lavori sulla diga del Menta, ad alcuni tratti della Trasversale delle Serre, ecc.”.

“La Calabria ed i calabresi –ha concluso il presidente della Regione- hanno bisogno di fatti concreti e di guardare al futuro con fiducia. Le polemiche non servono e ci portano a sbattere contro un muro e a farci male. E’ giunto il momento di accantonare polemiche e contrasti e di mettere in campo, tutti insieme, forze, energie e volontà per recuperare il terreno perduto e per dare a questa nostra terra la credibilità, il prestigio e le risposte che merita”.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!