L’Aeroporto dello Stretto potrebbe temporaneamente chiudere

L’Aeroporto dello Stretto potrebbe temporaneamente chiudere

L’Enac ha sottoposto all’attenzione del ministro dei trasporti Paola De Micheli l’ipotesi che prevedrebbe la chiusura di alcuni aeroporti: Linate, Bergamo Orio al Serio, Verona, Firenze, Ciampino, Reggio Calabria e Brindisi.

Aggiornamento: DE MICHELI HA FIRMATO: L’AEROPORTO DI REGGIO CALABRIA CHIUDE

La chiusura dell’aeroporto di Reggio Calabria, in particolare, rappresenterebbe un duro colpo per tutta la provincia reggina e non solo.

La richiesta che è arrivata sul tavolo del Ministro è scaturita da un drastico calo dei passeggeri e del traffico merci causato dall’emergenza Covid-19.

CORONAVIRUS CALABRIA, ALITALIA CANCELLA I VOLI DA E PER MILANO

L’Enac così facendo propone al ministro “uno scenario infrastrutturale aeroportuale minimo” in grado comunque di “garantire la mobilità del trasporto aereo all’interno del territorio nazionale”.

Rimarrebbero quindi aperti gli aeroporti di Ancona, Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Genova, Lamezia Terme, Lampedusa, Milano Malpensa, Napoli Capodichino, Palermo, Pantelleria, Pescara, Pisa, Roma Fiumicino, Torino, Venezia Tessera.

VOLI ALITALIA REGGIO CALABRIA, ORARIO INVERNALE

Contrario a questa eventualità Giuseppe Falcomatà, sindaco metropolitano di Reggio Calabria .