Tagliatelle ai funghi con polpettine di maiale

Tagliatelle ai funghi con polpettine di maiale

Ricetta a cura di Piero Cantore

Periodo di funghi anche se, ormai nella fase finale. Con il caldo di questi giorni però è probabile che ricominceranno a crescere, chi lo sa…

Piero Cantore

Piero Cantore

La ricetta che vi voglio proporre questa settimana, dedicata alla Calabria è: tagliatelle ai funghi però con le polpettine di maiale.
Questa ricetta si può preparare sia con le gallinelle che con i porcini; io voglio però farla con le gallinelle perchè, a parer mio, si abbinano meglio.

Partiamo dagli ingredienti:
– 400 gr di tagliatelle all’uovo
– 500 gr di gallinelle
– 100 gr di polpette di maiale
– 100 gr di passata di pomodoro
– due spicchi di aglio
– olio extravergine di oliva
– sale e pepe q.b.

Pulite le gallinelle, prima tagliate il gambo dove c’e la terra e pulitele sotto l’acqua corrente.
Mettete in una padella antiaderente l’olio e l’aglio, fatelo soffriggere perbene e poi levatelo, mettete i funghi tagliati a pezzi, saltate il tutto e aggiungete la passata di pomodoro, fate cuocere il tutto per 15 minuti e poi aggiustate di sale e pepe.

Le polpette invece si possono cuocere in due modi: il primo è friggerli apparte nell’olio per qualche minuto e poi unirle al sugo verso la fine, oppure inserirle insieme ai funghi e far cuocere tutto insieme.
Vi chiederete però come prepararle queste polpettine; facile, basta prendere 100g di prosciutto di maiale tritato, 1 uovo 20 g di formaggio grattugiato, 80 g di pane raffermo, prezzemolo, sale e pepe. Impastiamo con le mani tutto insieme e poi formiamo delle piccole palline e il gioco è fatto.

tagliatelle funghi polpettine maiale

tagliatelle funghi polpettine maiale

Torniamo alla ricetta: cuocete le tagliatelle in abbondante acqua salata, scolate e saltate le tagliatelle con il sugo preparato, aggiungiamo un po’ di prezzemolo tritato, amalgamiamo perbene e serviamo a tavola il tutto ben caldo.

Come abbinare questa ricetta con i vini calabresi? Io vi consiglio un vino rosato, un Cirò.

Vi ricordo di visitare il mio blog www.lacucinaamodomio.com per scoprire altre ricette calabresi e non.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!