Passulate

Mettete l’uvetta ad ammorbidire in un recipiente colmo d’acqua tiepida per 10 minuti circa, intanto triate grossolanamente le noci e le mandorle; garttugiate la scorza di mezzo limone. Fate sciogliere il miele in una pentola su fiamma bassa, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno. Sgocciolate e strizzate l’uvetta, quindi passatela in una terrina e mescolate al miele insieme alla farina, alla scorza di limone, alle madorle e noci, profumate con la cannella e i chiodi di garofano ridotti in polvere e continuate a rimestare, poi lavorate la pasta con le mani infarinate fino ad ottenere un composto piuttosto duro. Stendete la pasta con il mattarello su un piano rivestito di carta forno e ricavate una sfoglia spessa, tagliatela a rombi (o rettangoli o quadrati) e disponeteli sulla teglia da forno, quindi cuocete per 20 minuti a forno caldo 200°C. Sfornate e lasciate raffreddare prima di servire. In alternativa potete disporre i dolcetti su una foglia di limone ben lavata e asciutta prima di passare in forno: i dolci saranno aromatizzati al limone e avranno una presentazione più coreografica.

Ingredienti:

250 g di uvetta

200 g di noci

200 g di mandorle pelate

mezzo limone

50 g di miele

1 cucchiaio di farina bianca

1 pizzico di cannella

2 chiodi di garofano in polvere

30 g di zucchero a velo (facoltativo)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *