Cinghiale al vino rosso

Cinghiale al vino rosso

Mettete a bagno i pezzi di cinghiale in un recipiente pieno di acqua e aceto in parti uguali e lasciate marinare per tutta la notte. Il giorno dopo scolate la carne e asciugatela con un canovaccio. Pelate e affettate finemente la cipolla; lavate e tritate finemente un pò di prezzemolo. In un tegame, preferibilmente di terracotta, fate sciogliere lo strutto a fiamma bassa. Unite i pezzi di carne e rigirate finchè prenderanno un colorito e una cottura uniforme; una volta rosolata la carne, unite la cipolla, le foglie d’alloro, il prezzemolo e i peperoncini interi. Aggiustate di sale, versate 2 dl di vino, incoperchiate e cuocete per un’ora e mezza. Passato questo tempo, bagnate con il restatnte vino, lasciate sfumare e portate a termine la cottura per altri 10 minuti. Servite ben caldo.

Variante: se preferite potete aggiungere qualche pomodoro, uno o due, durante la cottura.

Ingredienti per 4 persone:

800 g di polpa di coscia di cinghiale

3 dl di vino rosso

2-3 dl di aceto di vino bianco

1 cipolla

1 ciuffo di prezzemolo

60 g di strutto

3 foglie di alloro

2 peperoncini rossi piccanti secchi

sale

Tags Ricette

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!