Melito Porto Salvo (RC), Il vicesindaco contento per la metanizzazione

Melito Porto Salvo (RC), Il vicesindaco contento per la metanizzazione

di Francesco Iriti

La Regione Calabria – Dipartimento Attività Produttive – ha emesso il decreto di liquidazione della I^ anticipazione relativa ai lavori per la realizzazione del sistema di trasporto e distribuzione del gas metano. “Esprimo la mia completa soddisfazione per la notizia arrivata dalla Regione Calabria volta allo sviluppo del gas metano nel comune di Melito Porto Salvo. Il Presidente del Consiglio Comunale di Melito Porto Salvo Franco Benedetto ha accolto felicemente la notizia della copertura di una parte del finanziamento per il metano i cui lavori sono iniziati nell’area grecanica nei mesi scorsi.

Il Comune di Melito Porto Salvo, infatti, risulta inserito nel bacino Calabria 12, e ricade nella fase II dell’APQ Energia insieme ad altri 7 Comuni dell’area grecanica: Bagaladi, Bova, Bova Marina, Cardeto, Condofuri, Palizzi, Roghudi e San Lorenzo interessati dagli interventi per la metanizzazione. L’Assessore Caridi ha sbloccato, quindi, un’importante pratica che acquista un particolare significativo se si considera che le convenzioni con i comuni interessati erano state firmate sin dal ventisei novembre 2010. L’Assessore regionale alle attività produttive Antonio Caridi lo scorso mese di aprile era intervenuto, relativamente all’Accordo di Programma Quadro (APQ) in materia di energia, stipulato il dodici dicembre 2009 tra il Ministero dello Sviluppo Economico e la Regione Calabria, per sbloccare i decreti di erogazione dell’anticipazione.

“L’Assessore Caridi fin dal suo insediamento ha lavorato assiduamente per sbloccare i decreti di erogazione dell’anticipazione, – ha dichiarato Franco Benedetto – pari al 20% del finanziamento pubblico complessivo, trovando una soluzione positiva rispetto alla situazione di stallo venutasi a creare con il blocco dei decreti.”

Il Presidente del Consiglio Comunale di Melito Porto Salvo ritiene che “con il concreto inizio dei lavori e l’erogazione delle somme corrispondenti alla prima anticipazione, sia stata avviata  una fase importante per il comune che potrà, grazie alla metanizzazione, contare su livelli ottimali sia nella produzione e consumo dell’energia sia relativamente alla qualità ambientale ed agli standard di sicurezza”.

“Si potrà creare, nell’ambito del territorio, un indotto positivo derivante anche dalla nascita di microimprese legate – aggiunge Benedetto – alle attività artigianali relative ai lavori di metanizzazione.”

Il decreto di liquidazione rappresenta un ulteriore passo in avanti verso il cambiamento generale della vita dei cittadini grecanici che potranno usufruire di questo nuovo strumento per soddisfare il fabbisogno energetico interno.

“Dalla realizzazione di questi fatti concreti si evince l’impegno del governo regionale finalizzato a fornire i necessari stimoli – conclude Benedetto – per la crescita delle imprese ma anche un consistente contributo alla ripresa dell’economia calabrese.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!