Melito Porto Salvo (RC), consiglieri comunali contro il sindaco

Melito Porto Salvo (RC), consiglieri comunali contro il sindaco

melito porto salvo

melito porto salvo

di Francesco Iriti

<<Interrogazione ai sensi dell’art. 46 del Regolamento del Consiglio Comunale sull’acquisto degli eventi che si sono tenuti nel comune di Melito Porto Salvo durante il periodo estivo luglio-agosto>>. E’ questo il contenuto delle richieste avanzate dai consiglieri comunali Giuseppe Salvatore Minniti, Giuseppe Salvatore Meduri e Luigi Marcianò (capo gruppo Margherita), che rappresenta i consiglieri Pasquale Martino e Damiana Abenavoli, in merito ad alcune delibere comunali avanzate dall’ente comunicali che <<ha  erogato ad  associazioni e società somme di denaro per la realizzazione dei predetti eventi>>.

I riferimenti riguardano il contributo di 20 mila euro (delibera n. 97  del 31 maggio 2010) nella quale <<si dispone la concessione di  un primo contributo di 20 mila euro all’associazione culturale “Vie dell’Art” per la realizzazione del terzo “Festival del Mediterraneo a Melito di Porto Salvo dal 24 al 31 luglio 2010. – sottolineano i consiglieri – Nella stessa delibera l’amministrazione comunale ha assunto l’impegno di integrare il primo contributo con ulteriori 20 mila euro  al ricevimento da parte della provincia di Reggio Calabria dei fondi destinati alla promozione turistica ed all’immagine del territorio melitese>>.

<<In merito poi al protocollo d’intesa stipulato con la scuola nazionale del “Balletto di Cuba” continua la nota – si chiede di conoscere i risvolti avuti sul territorio di Melito Porto Salvo>>.

La disamina poi passa alla delibera. n 168 del 29 luglio 2010  <<nella quale vengono erogati 3.500 euro a Mario Vitolo organizzatore della selezione regionale di Miss Mondo Italia – aggiunge il documento – ai quali vanno aggiunti 2100 euro per l’allestimento del palco e punto luce.>>

Le richieste sono inesorabili e si spostano anche <<ai 6.600 euro (delibera G.C. n. 169 del  29 luglio 2010) per l’acquisto dalla società “Momenti sonori” di  un concerto con il cantante “Dodo” il 3 agosto 2010, più 1700 euro per le spese aggiuntive per palco, punto luce e Siae, e se tale evento  idoneo a soddisfare le esigenze pubbliche tenuto conto che non hanno partecipato all’evento più di 30 spettatori>>.

<<1.500 euro, più 700 euro per punto luce e Siae, inoltre, sono stati concessi all’“associazione culturale Birdland” (delibera n. 181 del 12 agosto 2010) per  una manifestazione sul corso Garibaldi il 22 agosto 2010  mentre 6000 euro (delibera n. 188 del 12 agosto 2010) sono serviti per l’acquisto dall’associazione “Forza Lavoro”, dell’ex consigliere Vinci, di  un servizio televisivo sulle iniziative estive realizzate dal comune di Melito>>.

Minniti, Meduri e Marcianò chiedono lumi, altresì, sulla <<delibera n. 183  del 12 agosto 2010 attraverso la quale è stato acquistato per  4.800 euro dall’associazione musicale Pentagramma  l’evento “Michael Jakson Impersonator”, tenutosi presso il quartiere Pallica in concomitanza della 3 giorni di sagra organizzata da quel quartiere e già oggetto di un contributo di 4 mila euro.>>

<<Si chiede di conoscere i criteri e le modalità adottate per individuare i soggetti dai quali si sono acquistati gli eventi, con puntuale specificazione delle norme alle quali si è fatto riferimento. Si chiede di conoscere se non si ritenga che gli eventi acquistati siano stati di pessima qualità  e le procedure seguite non si siano svolte  nel rispetto dei principi di economicità, – concludono i consiglieri – efficacia, tempestività e correttezza. Si richiede espressamente l’iscrizione della presente interrogazione all’ordine del giorno del consiglio comunale.>>

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!