Condofuri (RC), Nucera alla guida provinciale assobalneari

Condofuri (RC), Nucera alla guida provinciale assobalneari

Massimo Nucera

Massimo Nucera

Massimo Nucera è il Responsabile provinciale di Federturismo Confindustria assobalneari Italia. L’ambito incarico non giunge certo per puro caso visto l’impegno nel settore promosso dallo stesso Nucera specialmente all’interno dell’associazione Magna Grecia nella qualità di segretario, impegno che ha portato al raggiungimento di importanti risultati per le imprese aderenti ed operanti in particolare nel basso jonio reggino.

Il neoresponsabile provinciale dell’associazione che convoglia le imprese balneari esprime tutta la sua gratitudine in una nota diffusa agli organi di informazione. “ In primo luogo desidero ringraziare il presidente Regionale  Vito Marra, che mi ha voluto all’interno di tale organizzazione,  nonchè il Presidente Nazionale Renato Papagni, che dopo un confronto presso la sede nazionale ha avallato la mia nomina in questo incarico. A breve, in collaborazione con il presidente regionale, ci sarà una riunione per la presentazione di tale  nomina e per portare a conoscenza tutti gli operatori del settore, che finalmente oggi in Calabria c’è un sindacato dalla parte degli imprenditori turistici”.

“Per me e in modo particolare in questo momento della mia vita, – ha aggiunto Nucera – apprezzo questo incarico per il fatto che, finalmente, ci sia stato qualcuno che ha creduto nelle mie idee e le vuole trasmettere a livello regionale; idee che torneranno utili a tutti gli operatori turistici che  giornalmente si devono confrontare con la burocrazia. Il mio obiettivo prioritario sarà quello di rappresentare un valido sostegno a tutti coloro che rischiano di mettere in discussione il lavoro ed i sacrifici di una vita. Pertanto, colgo l’occasione per portare a conoscenza di tutti gli imprenditori turistici che il sottoscritto ha fatto richiesta di far parte del comitato consultivo come prevede la legge regionale del n.17/2005 art 5”.

“Fra i miei maggiori ed imminenti impegni – ha proseguito il responsabile provinciale dell’associazione – sarà quello di aiutare i comuni costieri alla redazione dei piani comunali di spiaggia, strumento essenziale  per lo sviluppo turistico del territorio, e anche strumento utile per tutti coloro che vogliono intraprendere la strada che tutti noi abbiamo a cuore in qualità di imprenditori turistici.

In questa occasione, voglio toccare alcuni punti essenziali che da anni veicolo verso tutte le organizzazioni sindacali, ma di cui non è stato possibile ragionare con serietà e carte alla mano. Infatti, all’interno della legge regionale ci sono delle incongruenze evidenti ma in sei  anni nessuno mi ha dato ascolto; proprio per questo voglio cercare di fare maggiore chiarezza possibile per tutti coloro che in futuro avranno bisogno di utilizzare le leggi sul demanio”. “Infine – conclude Massimo Nucera – posso già dire che chiunque vorrebbe fare il brevetto di bagnino si può rivolgere ad assobalneari .

In collaborazione con tutti gli operatori della provincia presenteremo un piano di salvaguardia delle coste per tutelare le nostre strutture, visto che i comuni non riescono a tutelare i nostri sacrifici. In conclusione, posso affermare di nutrire molta fiducia nel lavoro che da questo momento in poi dovrò portare avanti con spirito di sacrificio per tutti coloro che vorranno in futuro rimanere nella nostra terra a sostegno del turismo”.

Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!