Bocale Africo; 4-1

Bocale Africo; 4-1

di Giovanni Polimeno

bocale africo

BOCALE – AFRICO  4 – 1

BOCALE: Leonardi, Fortugno, De Stefano (dal 1’ st Leonardis), Diano (dal 18’ st Putortì), Mathiot, Crocè, Catalano, Pangallo, Taglieri, Saviano (dal 26’ st Gattuso), Chilà. A disposizione: Zito, Puntureri, Artuso M., Cangeri. Allenatore: Arcidiaco.

AFRICO: Antonazzo, Maviglia, Bruzzaniti S. (dal 21’ st Fascì), Bruzzaniti A., Rodà, Versace, Calabrò, Gattuso (dal 12’ st Lahal), Grillo (dal 28’ st Florio), Bruzzaniti B., Bruzzaniti G. A disposizione: Zangari, Favasuli F., Milano, Mollica. Allenatore: Morabito.

ARBITRO: Sifonetti di Rossano (Assistenti: Olivato di Lamezia T. e De Chiara di Paola)

MARCATORI: 22’ pt Taglieri (BO), 32’ st Crocè (BO); 33’ st Pangallo (BO), 39’ st Putortì (BO), 42’ st Lahal  (rig. AF).

NOTE: Ammoniti Catalano e Pangallo (BO), Bruzzaniti G. e Bruzzaniti S. (AF). Spettatori 100 circa. Angoli: 4 – 2. Recupero: 2’ pt; 4’ st.

BOCALE – Torna a riassaporare il gusto dei tre punti il Bocale di mister Ciccio Arcidiaco. Sul rettangolo del Campoli i biancorossi conquistano infatti un prezioso successo in chiave play off, battendo per quattro reti a uno l’Africo di Morabito. Una vittoria condita da una prestazione brillante, tra dinamismo, corsa e buone giocate. Il successo del Bocale comincia a concretizzarsi sin dall’avvio, con una manovra avvolgente e ripetuti tentativi di sfondare sugli esterni. Il vantaggio arriva al 22’: è Taglieri, su perfetto cross di Catalano, a siglare il sorpasso con una bella giocata nel cuore dell’area. Giusto dieci minuti e arriva il raddoppio con l’ottimo inserimento di Crocè che raccoglie la respinta di Antonazzo sul colpo di testa di Saviano e da pochi passi mette la sua firma sul tabellino dei marcatori. L’Africo tenta di reagire e serve un ottimo intervento di Leonardi per sventare il tentativo di Bruzzaniti allo scadere della prima frazione. La ripresa è un festival di occasioni da una parte e dall’altra. Ci prova Saviano al 12’, poco dopo Fortugno e nel giro di qualche minuto prima Florio e poi il neo entrato Lahal il cui bolide si stampa sulla traversa. L’Africo è tutt’altra cosa rispetto ai primi quarantacinque minuti giocati col freno a mano tirato. Gli ospiti infatti si dimostrano molto più intraprendenti lì davanti, senza però riuscire a trovare lo spiraglio giusto per accorciare. Poi il Bocale sale nuovamente in cattedra ed al minuto trentatre Pangallo, senza dubbio il migliore in campo, inventa un goal straordinario dai venticinque metri.  Il poker arriva al 39’ su azione di contropiede che Putortì concretizza al meglio chiudendo definitivamente i conti. La rete dell’Africo arriva solo nel finale. Lahal al 42’ , dagli undici metri, spiazza Leonardi. Spazio quindi ai minuti di recupero. Ma non succede più nulla ed alla fine il Bocale libera la festa. Il traguardo play off  è sempre più vicino.

Giovanni Polimeno


Antonino Pansera

Antonino Pansera, per molti semplicemente Nino, è l'ideatore, ed insieme a Francesco Iriti, il fondatore del portale ntacalabria.it, laureato in agraria ha sempre avuto la passione per l'informatica.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!