Camorra, spaccio del Napoletano: arresti anche a Cosenza

Camorra, spaccio del Napoletano: arresti anche a Cosenza

Ci sono anche delle persone di Cosenza tra gli arresti scaturiti da una vasta operazione dei carabinieri contro lo spaccio nel napoletano. La zona di Acerra é stata quella interessata dalla retata dove Due gruppi rivali si contendono le piazze di spaccio.

Arresti per Camorra nel Napoletano

26 le persone arrestate (22 in carcere e 4 ai domiciliari, 4 già erano detenuti) nell’operazione condotta dai carabinieri del Comando provinciale di Napoli nei comuni di:

  • Acerra
  • Caivano
  • Napoli
  • San Gimignano (Siena)
  • Benevento
  • Cosenza
  • Siracusa

Nei loro confronti é stata mossa l’accusa di associazione a delinquere finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti, alle estorsioni aggravate dal metodo mafioso, nonché alla commissione di reati in materia di armi, contro il patrimonio e la persona.

Le indagini

Le indagini sono state svolte dai carabinieri di Castello di Cisterna e coordinate dalla Dda partenopea. Hanno posto sotto la lente gli assetti della criminalità organizzata attivi nel territorio del comune di Acerra e gli interessi dei clan nel settore legato alla commercializzazione di:

  • cocaina
  • hashish
  • marijuana.