Balneazione: punti non conformi a Bova Marina e Nicotera

Balneazione: punti non conformi a Bova Marina e Nicotera

Dati sulla Balneazione a Bova Marina. Due punti non conformi nelle acque del comune di Bova Marina, in provincia di Reggio Calabria. La notizia è stata fornita dall’Arpacal.

BALNEAZIONE: RITORNA CONFORME IL PUNTO DI BOVA MARINA (RC)

Il servizio tematico Acque del Dipartimento provinciale di Reggio Calabria dell’Arpacal ha trasmesso questa mattina al Sindaco del Comune di Bova Marina l’esito delle analisi delle acque di balneazione effettuate il 08.06.2020 che ha dato esito di non conformità in due punti rispetto ai parametri previsti dal decreto legislativo 116 del 2008.

Si tratta dei punti

  • Villaggio Costa dei Saraceni
  • “Centro – 200 metri est Rada Azzurra”.

SOSTANZE DI INDECIFRABILE NATURA NELLE ACQUE DEL PORTO DI SALINE JONICHE

Per il punto “Villaggio Costa dei Saraceni” i valori riscontrati indicano uno sforamento del parametro Escherichia coli pari a 2400 UFC/100 ml. (valore limite 500).

Per il punto “Centro – 200 metri est Rada Azzurra” i valori riscontrati indicano uno sforamento del parametro Escherichia coli pari a 3200 UFC/100 ml. (valore limite 500).

Bova Marina Bandiera Verde 2020

Una notizia, quella dell’Arpacal che arriva a pochi giorni dalla consegna a Bova Marina della Bandiera Verde 2020. Si tratta di un riconoscimentoideato nel 2008 dal pediatra Italo Farnetani. 2.550 i pediatri italiani ed europei che hanno contribuito a questo premio dall’anno della sua nascita fino ad oggi. La consegna del “vessillo” è previsto il prossimo 27 giugno ad Alba Adriatica.

Balneazione Nicotera

Sempre l‘Arpacal ha reso noto l’esito delle analisi delle acque di balneazione effettuate il 09.06.2020. I dati sono stati trasmessi questa mattina al Sindaco del Comune di Nicotera, in provincia di Vibo Valentia.

Il punto interessato dalla non conformità è denominato “200 metri a destra Fiume Mesima” ed è appunto ricadente nel comune di Nicotera.

I valori riscontrati indicano uno sforamento del parametro Escherichia coli pari a 1550 UFC/100 ml. (valore limite 500) e degli Enterococchi intestinali a 580 UFC/100 ml. (valore limite 200).