Orrore nel Cosentino: Ritrovato un Cadavere in Campagna

Area Grecanica, Otto persone denunciate dai Carabinieri

Questo post é stato letto 7320 volte!

In un piccolo comune della Valle dell’Esaro, Mottafollone, in provincia di Cosenza, è stato ritrovato un cadavere in avanzato stato di decomposizione. Il corpo è stato scoperto da un contadino che si trovava in contrada Caccia per eseguire alcuni lavori agricoli. Mentre era a bordo del suo trattore, l’uomo ha notato la salma e ha immediatamente allertato i Carabinieri della Stazione di San Marco Argentano.

Identità e Circostanze del Decesso

Secondo le prime analisi del medico legale, la vittima è un uomo di circa 70 anni, probabilmente residente nella zona del cosentino. Il decesso risalirebbe a qualche settimana fa. Nonostante ciò, l’identità dell’uomo rimane sconosciuta e non risultano denunce di scomparsa che possano aiutare a identificarlo.

Indagini in Corso

Le autorità stanno proseguendo le indagini per chiarire le circostanze della morte e l’identità della vittima. La mancanza di una denuncia di scomparsa e il ritrovamento in una zona isolata contribuiscono a rendere il caso ancora più misterioso.

Collaborazione con le Autorità

Chiunque abbia informazioni utili è invitato a contattare le forze dell’ordine per contribuire alle indagini. Le autorità stanno cercando di raccogliere testimonianze e indizi che possano aiutare a risolvere questo enigma.

Questo post é stato letto 7320 volte!

Author: Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, ed ideatore insieme a Nino Pansera della testata ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Marketing Manager in Irlanda.