Miromagnum, all’insegna di un ricco 2010

Il 2009 è stato un anno pieno di soddisfazioni per l’intera associazione che da qualche tempo coordino. Essendo fine anno è tempo di tirare le somme, non tanto per auto galvanizzarci, bensì per prendere coscienza di come sia possibile tagliare traguardi lavorando in team. Chi mi conosce sa che il mio primo grande amore è stato il calcio e con esso ho avuto sempre grandi soddisfazioni, mi tocca ammettere però che quelle  raggiunte con l’associazione Miromagnum le supera tutte.  Questa mia breve lettera ha lo scopo di ringraziare tutti coloro i quali hanno creduto e collaborato per la realizzazione di alcuni pietre miliari per la storia del gruppo. Citerò solo alcuni esempi:

  • La realizzazione del cofanetto “Adotta la Tradizione”
  • La rivisitazione dello spettacolo in chiave teatrale
  • Le tante esibizioni in Italia e all’estero come:
    • Piazza delle signorie a Firenze in occasione dell’evento “gusto di calabria”
    • Riva del Garda evento Viva riva, riva viva
    • Festival del mediterraneo a Cannes
  • Infine la creazione dell’evento benefico “la tradizione per la vita”

Questa mia lettera, non ha alcuna presunzione di porre regole o vademecum su come operare, vuole essere solo un piccolo richiamo per tutti coloro amano questa terra per fare sempre meglio. Senza alcuna presunzione, crediamo che esiste una Calabria migliore che può essere raccontata e promossa attraverso una semplice azione: “la collaborazione”. Finché opereremo a comparti stagno, finché ognuno di noi penserà di essere indispensabile o ancora peggio non apprezzerà il lavoro di chi ti sta vicino, saremo destinati a soccombere. Non sarà oggi, ma in un tempo non molto lontano anche la struttura più organizzata si sgretolerà come farina al vento. Sento l’esigenza di chiedere a voi tutti, in primis ai componenti del miromagnum di aprire le porte al vicino, così come avete sempre fatto ma occorre farlo ancora di più! Credo che ogni associazione, ente, azienda operante sul territorio debba collaborare in modo sinergico. Mormanno, nel suo piccolo costa di una grande peculiarità una forte propensione all’associazionismo. Fino a questo momento però, tranne in alcuni casi ogni associazione ha operato in modalità parallela alle altre senza mai intersecare le proprie attività con quelle degli altri. Un po’ per campanilismo, un po’ per difficoltà al confronto, questo modo di operare desta sospetto e difficoltà. Ho un sogno per l’anno che verrà che si inizi a pianificare facendo rete tra tutti gli stakeholders (attori – portatori di interessi).

Anno 2010, i Miromagnum celebrano 30 anni di storia. Il ruolo dei Miromagnum è passato da semplici narratori della nostra tradizione a veri e propri promotori della nostra terra. Dimostrazione ne è il fatto che tra gli obiettivi che ci siamo prefissati per il 2010 e a cui stiamo già da tempo lavorando sono veramente tanti e molto ambiziosi.

Qualcuno solo per rendervi partecipi:

  • la partecipazione alla BIT di Milano
  • la preparazione della XXI  edizione del “Calabria Festival”
  • la partecipazione all’evento biennale denominato “Suoni di Madre terra” a cura dello slow food Italia
  • infine e non ultimo la seconda edizione del cofanetto “Adotta la Trad-u-zione” versione in quattro lingue del cofanetto appena citato e di cui questa testata è media partner.

Per chiudere in bellezza ed inaugurare il nuovo anno abbiamo creato il nostro calendario che possa essere di buon augurio e di traguardi sempre più significativi per tutta la comunità.

Senza mai staccare lo sguardo della nostra rotta, occorre insieme a voi tutti  puntare dritto verso la luce del nostro faro! Un motivo in più a perseguire questa rotta è dato dal fatto che sempre più le risorse sono limitate, pertanto   necessita ottimizzare le iniziative e per farlo occorre che si crei un circolo vizioso tra ente – aziende – associazioni. Forse così finalmente potremo candidare la nostra comunità ad essere un punto di eccellenza e di vera accoglienza per il turista!

Il presidente dei Miromagnum

Marcello Perrone

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, ed ideatore insieme a Nino Pansera della testata ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Marketing Manager in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!