Coronavirus in Calabria, bollettino Regione del 17 Aprile

Coronavirus in Calabria, bollettino Regione del 17 Aprile

In Calabria ad oggi sono stati effettuati 20.131 tamponi.

Le persone risultate positive al Coronavirus sono 991 (+16 rispetto a ieri), quelle negative sono 19.140.

Divisione territoriale

Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti:

  • Catanzaro: 60 in reparto; 1 in rianimazione; 86 in isolamento domiciliare; 31 guariti; 26 deceduti
  • Cosenza: 43 in reparto; 3 in rianimazione; 274 in isolamento domiciliare; 24 guariti; 21 deceduti
  • Reggio Calabria: 32 in reparto; 3 in rianimazione; 162 in isolamento domiciliare; 28 guariti; 15 deceduti
  • Vibo Valentia: 5 in reparto; 52 in isolamento domiciliare; 8 guariti; 5 deceduti
  • Crotone: 14 in reparto; 84 in isolamento domiciliare; 8 guariti; 6 deceduti

Il totale dei casi di Catanzaro comprende soggetti provenienti da altre strutture e province che nel tempo sono stati dimessi.

Dei 46 positivi rilevati in data 16 aprile 36 appartengono al focolaio di Torano e si aggiungono ai 22 notificati il giorno 14 aprile. I dati che riguardano il focolaio di Torano potranno subire modifiche essendo in corso screening e verifiche effettuati in tre laboratori diversi.

Dalla verifica in corso è risultato che i positivi “di controllo” sono stati comunicati come “primi positivi” a Reggio Calabria, pertanto in data odierna si rettifica il dato.

Le persone decedute vengono indicate nella provincia di provenienza e non in quella in cui è avvenuto il decesso.

Persone in quarantena

I soggetti in quarantena volontaria sono 7211, così distribuiti:

  • Cosenza: 1496
  • Crotone: 1497
  • Catanzaro: 1701
  • Vibo Valentia: 470
  • Reggio Calabria: 2047

15.145 le persone giunte in Calabria che ad oggi si sono registrate al sito della Regione Calabria .

Nel conteggio sono compresi anche i due pazienti di Bergamo trasferiti a Catanzaro, mentre non sono compresi i numeri del contagio pervenuti dopo la comunicazione dei dati alla Protezione Civile Nazionale.