Rapina e tentata estorsione a Montebello Jonico. Due arresti

Rapina e tentata estorsione a Montebello Jonico. Due arresti

eadv

Due persone sono state arrestate due persone con l’accusa di rapina e tentata estorsione a Montebello Jonico. L’episodio si é verificato nel comune montebellese ai danni di un anziano 86enne.

Rapina e tentata estorsione a Montebello Jonico, l’episodio

Due persone sono state arrestate nei giorni scorsi per un’azione compiuta nei confronti di un uomo di 86 anni alcuni mesi fa. Le due persone si erano introdotte all’interno della stalla di proprietà dell’anziano ed avevano rubato un capo di bestiame. L’anziano, inoltre, aveva ricevuto in seguito anche delle ripetute minacce di morte per ottenere il pagamento di una somma di denaro per il riscatto dell’animale. L’uomo, impaurito ed esasperato, aveva cercato di racimolare dei soldi per esaudire le richieste dei due.

Le due persone alcuni giorni dopo erano ritornati a casa dell’anziano 86enne per prendere i soldi. Tuttavia, approfittando della sua distrazione, avevano rubato dall’abitazione ulteriori 500 euro ed un bidone d’olio. Subito dopo erano scappati.

Le indagini

L’indagine ha avuto inizio nel maggio scorso quando i Carabinieri sono venuti a conoscenza, tramite la segnalazione di un parente dell’anziano. In poco tempo le Forze dell’Ordine sono risalite all’identitá delle due persone.

Mercoledì scorso, i Carabinieri della Stazione di Saline di Montebello Jonico hanno dato esecuzione all’arresto. Il tutto é avvenuto in seguito all’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Reggio Calabria, su richiesta della Procura della Repubblica, diretta dal Dott. Giovanni Bombardieri.