Condofuri, al via incontro Fai Cisl su Psr 2014/2020

Condofuri, al via incontro Fai Cisl su Psr 2014/2020

eadv

Il 27 maggio 2016, alle ore 10.00, a  Condofuri Marina, presso la sala del Centro giovanile Padre Valerio Rempicci, si terrà un incontro dal titolo “Psr 2014/2020 opportunità e prospettive” proposto dalla Fai Cisl.

convegno PSR

convegno su PSR

Nei prossimi anni – sostiene Mario Massara, Fai Cisl Condofuri – 1 miliardo e 100 milioni sono disponibili per il settore agricolo e agroalimentare. Se spesi bene e diversamente dal passato questi fondi potrebbero rilanciare l’agricoltura calabrese e creare maggiore ricchezza. In una regione in ritardo di sviluppo, tormentata dalla mancanza di lavoro, un programma di questa portata ha la responsabilità di fornire opportunità concrete . Soprattutto ai giovani, troppe volte costretti a lasciare la nostra terra in cerca di un futuro migliore.

Allora chi ha la responsabilità di consegnare alle nuove generazioni un documento di tale importanza, deve inevitabilmente saper immaginare il futuro, ma ancor prima deve conoscere a fondo la realtà delle cose, degli uomini, dei mezzi, della cultura che pervade la propria terra. Scrivere un programma che vale oltre un miliardo di euro, significa designare buona parte della fisionomia della Calabria per il prossimo futuro.

Vero è che un documento da solo non è in grado di stravolgere il futuro di una terra complessa come la nostra: servono infatti uomini e donne che lo attuino e lo concretizzano. Noi siamo convinti che per fare questo serve l’aiuto di tutti: della politica, delle organizzazioni sindacali, degli imprenditori, delle associazioni di categoria, degli enti locali, di tutte le forze sociali. La Fai Cisl, con l’iniziativa del 27.05.2016 a Condofuri marina, vuole lanciare un messaggio: “di partecipazione e condivisione “. Convinti che solo attraverso percorsi di partecipazione e di condivisione si potrà insieme costruire cambiamento e futuro per questo territorio”.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!