Reggina, porte chiuse al Sant’Agata in attesa dell’Ischia

Reggina, porte chiuse al Sant’Agata in attesa dell’Ischia

eadv

Un ritorno al Sant’Agata frustrante per la Reggina che a 24 ore dalla sconfitta di Salerno e dalla nuova penalizzazione inflitta (in attesa di altri eventuali punti sottratti) è tornata ad allenarsi in attesa del match-ultima spiaggia contro l’Ischia. La quadra di Alberti, privo dello squalificato Cirillo, spera di recuperare i tanti indisponibili per la prossima partita; intanto regginacalcio.com, fa sapere che sia nella giornata di oggi che in quella di domani la squadra amaranto si allenerà all’interno della struttura del Sant’Agata a porte chiuse.

Category Calcio, Sport

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!