Reggina, parla Giovanni Fabbian

Reggina, parla Giovanni Fabbian

Giovanni Fabbian

Giovanni Fabbian

La vittoria con la Ternana è andata in archivio, ma non i due centri griffati Giovanni Fabbian. Da tempo ormai, si parla del centrocampista amaranto e delle sue qualità, tanto da essere al centro dei desideri di parecchie squadre, anche della massima serie.

Protagonista assoluto del match, i due gol messi a segno – i primi da professionista – in Serie B,  hanno portato in dote alla Reggina la prima vittoria del 2023 al Granillo e tre punti importantissimi per il consolidamento del secondo posto in classifica.

A Reggio, mi trovo bene, la città è bella, mi sono ambientato fin da subito…

L’ambiente, è ideale per far crescere i giovani che hanno bisogno di giocare, cercando di dare il massimo in silenzio, con umiltà, indipendentemente dalla categoria…

Così il centrocampista amaranto, in prestito dall’ Inter al club del patron Saladini, che con sette centri all’attivo e la prima doppietta da professionista è intervenuto in conferenza stampa dal Centro Sportivo Sant’Agata.

Venire a Reggio, ha detto,  è stata una decisione che ho preso con la società…

Con i miei agenti, abbiamo cercato la soluzione migliore.

Tanta emozione

La prima doppietta da professionista, ha confessato Fabbian, è stata un’emozione bellissima a livello personale…

Anche contro la Spal, ho avuto diverse occasioni, poi per diversi motivi, tra cui le tante parate del portiere avversario, non siamo riusciti ad incidere ma, l’importante è continuare su questa strada.

In campo

I movimenti che faccio in partita, ha continuato, li provo durante la settimana, cercando di acquisire tutte le cose che posso e di metterle in atto il sabato….

Sto lavorando giorno dopo giorno con il mister e con i miei compagni, cercando di dare il massimo, mettendomi in discussione, sempre a disposizione del mister e della squadra…

Sicuramente devo migliorare sotto diversi aspetti, così come sugli inserimenti.

Su Inzaghi e Pierozzi

Dal mister, ha precisato, sto cercando di imparare più cose che posso. Lui è stato un gran giocatore e cerco di ricordarmi come giocava. Questo può essermi di aiuto…

Con Pierozzi ho instaurato un buon rapporto, in campo e fuori…

Sta facendo bene e si toglierà grosse soddisfazioni.

Tornare all’ Inter?

Al momento, ha concluso, penso al presente, cercando di dare il massimo giorno dopo giorno e continuare così, poi a fine anno ci saranno le dovute valutazioni.

Enzo La Piana

Ha iniziato nei lontani anni ottanta a scrivere di sport, per un breve periodo, per il giornale il "Provinciale". Nel tempo il mondo della televisione lo ha catturato, facendolo appassionare alle riprese televisive, coltivate grazie all'emittente RTV. Prima di approdare su Ntacalabria, ha scritto per altri blog e giornali online seguendo il calcio e la Reggina.