Reggina: Ecco l’esterno Micovschi, in prestito dal Genoa

Reggina: Ecco l’esterno Micovschi, in prestito dal Genoa

Claudiu Micovschi è il primo innesto del mercato invernale della Reggina impegnata a rafforzare il suo organico. Nato a Oradea (Romania), il classe 99, ha iniziato la carriera calcistica con il Luceafărul Oradea. Ceduto in prestito al Chievo nel 2015, ha disputato il campionato giovanile. Nelle giovanili del Genoa, nella stagione 2016/17 si è messo in mostra per le sue doti atletiche. Nella passata stagione in serie C, ha indossato la maglia dell’Avellino, collezionando 35 presenze, realizzando 5 reti. In campo con gli irpini, ha fatto la mezz’ala, l’interno di centrocampo e l’esterno offensivo. E’ poi tornato al club genovese, a disposizione di mister Maran prima e Ballardini. Si è disimpegnato bene a anche sinistra  con spiccate doti offensive.

Ho scelto Reggio perché è una piazza importantissima che può arrivare in alto.

Si è presentato così il neo amaranto, alla sua prima conferenza stampa.

REGGIO PIAZZA IMPORTANTE

Sono molto contento di essere qui – ha proseguito – Ringrazio la società ed il mister che mi ha hanno voluto. È l’occasione giusta per dimostrare chi sono e che posso arrivare in alto. L’obiettivo per questa stagione è di arrivare più in alto possibile.

SUL GRUPPO CHARPENTIER E MENEZ

Il mio inserimento, è stato molto buono, la squadra mi ha accolto bene e sono contento. È un grande gruppo, speriamo di fare un ottimo girone di ritorno. Io mi metto a disposizione della squadra, non è importante il ruolo dove giocare. Gabriel, è pronto  e dimostrerà le sue qualità. Ho avuto occasione di conoscere Menez. E’ un grande giocatore, da lui ho solo da imparare.

L’esterno amaranto, ha poi parlato del modulo della posizione che più gli si addice e delle sue qualità, senza tralasciare le indicazioni di mister Baroni.

Preferisco il 4-2-3-1, giocando da esterno alto a destra, ma dipende anche dal mister, ha precisato. Le mie qualità, sono velocità dribbling  saltare l’uomo ed attaccare la velocità. Il mister mi ha detto che per giocare in B c’è bisogno di tanta corsa e sacrificio.

IL TECNICO IRPINO

Il suo ex allenatore in Irpinia, Ezio Capuano, ai microfoni di Reggina TV ha detto:

Micovschi è un giocatore con uno strappo notevole. Gli piace giocare sulla linea e venire dentro, ha un sinistro devastante. Giocatori così, a campo aperto, ne ho visti pochi.