Il successo della Licogest Vibo

Ad una settimana dalla chiusura del proprio campionato è doveroso rendere onore alla LicoGest Vibo per l’ennesima grande impresa. Una stagione trionfale condotta in maniera impeccabile e terminata con l’incredibile ma meritatissimo quarto posto in classifica. In estate in pochi credevano in un campionato così. Poco mensionata dagli addetti ai lavori, dopo le prime due giornate, a quota zero punti sconfitta da Brillante e Acqua e Sapone, c’era già chi pronosticava per i rossoblu un campionato difficilissimo. Tutto smentito dal campo, dai giocatori, da uno staff tecnico e da dirigenti che hanno lavorato duramente. Ancora una volta ha trionfato lo stile LicoGest. Una squadra che prima di ogni cosa fa della sportività il proprio credo. E’ tempo di ringraziamenti ed il primo è doveroso farlo a colui che ha permesso, con il proprio importante sostegno economico, di raggiungere traguardi di prestigio. Il primo grazie va quindi al Presidente Michele Lico che in questi anni ha contribuito in maniera determinante alla crescita della società e all’allestimento di una squadra sempre più competitiva. Grazie anche al vicepresidente Domenico Arena, a Mimmo Mallamaci e a tutti gli sponsor per il proprio importante contributo. E’ naturale che il capolavoro compiuto in questa stagione è dovuto al grandissimo lavoro svolto da squadra, staff tecnico e medico. I ragazzi sono stati un esempio di professionalità dalla prima all’ultima gara. Non si sono mai risparmiati seguendo le indicazioni del proprio tecnico Pino Molluso che ha saputo tirare fuori il massimo dai suoi atleti giocando alla pari con squadre, almeno sulla carta, molto più forti della LicoGest. Molluso ha dimostrato di essere un tecnico preparato e tra i migliori della categoria. Non da meno è stato il contributo fornito da una persona squisita, seria e preparatissima che risponde al nome di Andrea Lombardo, preparatore dei portieri e allenatore in seconda, elemento di grande affidabilità che da tre anni sta contribuendo, in maniera determinante, ad una crescita graduale della squadra. Anche Dal Pozzo ha fornito un importante contributo nelle vesti di preparatore atletico e allenatore del settore giovanile. Si ringrazia lo staff medico, capeggiato dai Dottori Rosaniti e Gradia, per il prezioso apporto. Sempre impeccabile, valore aggiunto della LicoGest, è stato Francesco Nesci che con la sua costante presenza non ha mai fatto mancare nulla ad atleti e tecnici. Infine, ma non come ultimo, un grande ringraziamento va fatto ad Antonio Ferraro, vicino alla prima squadra, al settore giovanile e alla società. Sempre disponibile e pronto a risolvere qualsiasi inconveniente, sempre a disposizione di tutti, con la sua grande passione è risultato fondamentale in una stagione tanto lunga quanto dispendiosa. Un grazie a tutti per le emozioni che ci avete dato, per le gioie regalate, per i grandi risultati raggiunti. Vibo Valentia, ma riteniamo anche l’intera Calabria, devono ringraziare questi “immensi ragazzi” che hanno riportato il calcio a 5 calabrese ad alti livelli. Non è giusto fare solo alcuni nomi e quindi elenchiamoli, sperando di non dimenticare nessuno, tutti, dalla prima squadra alla juniores, i protagonisti dell’ennesimo sogno divenuto realtà.

Soso, Rotella, Miglioranza, Jener, Betinho, Rafinha, Alemao, Alampi, Carulla, De Oliveira “Gil”, Rotta, Nelsinho, Rosa “Testa”, Richichi, Lo Bianco, Percegona, Condoleo, Fialà, Froner, La Torre, Maicon, Muscaglione, Pereira, Ramondino, Rosa II, Catania, Ferraro Cristian, Ferraro Danilo, Ferraro Marco, Mazzini, Potenza, Tomaino. Tenici e Dirigenti accompagnatori: Molluso, Lombardo, Dal Pozzo, Ferraro Antonio, Ferraro Emanuele, Ramondino Giuseppe.

Elena Gallo

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!