Reggio Calabria, arrestato un immigrato serbo

Reggio Calabria, arrestato un immigrato serbo

Ancora un arresto delle “volanti” per violazione della normativa sull’immigrazione. Alle ore 20.00 di ieri 5 maggio, a seguito di richiesta di intervento sulla linea di pubblico soccorso “113”, una volante dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Reggio Calabria ha raggiunto piazza Garibaldi in quanto era stato segnalato un uomo all’interno dio un cassonetto dei rifiuti. Giunto sul posto, il personale della Polizia di Stato iniziava una ricerca all’interno dei diversi cassonetti presenti, scoprendo, non senza meraviglia, che all’interno di uno regolarmente chiuso si trovava la persona segnalata che stava dormendo. Alle domande del personale di polizia, lo straniero, il cittadino serbo Flavius Agovic, classe1989, rispondeva che non avendo un tetto sotto il quale dormire, si era scelto un cassonetto di rifiuti della piazza Garibaldi.

Lo straniero veniva accompagnato presso gli uffici della Questura ed a seguito degli accertamenti espletati, emergeva la presenza di un provvedimento di espulsione, con relativo ordine a lasciare il territorio nazionale, rispettivamente del Prefetto e del Questore di Messina.-

Il AGOVIC veniva tratto in arresto e custodito presso le camere di sicurezza della Questura in attesa del processo per direttissima celebrato nella mattinata odierna.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!