Amatrici Calcio Locri quinta a Gubbio

Questo post é stato letto 26290 volte!

Amatrici Calcio Locridi Domenica Bumbaca
La spedizione amaranto ritorna soddisfatta dal torneo in rosa organizzato dal CSI di Gubbio nella città umbra. Un’iniziativa che ha richiamato l’interesse di ben sedici squadre di tutta Italia e l’unica a rispondere alla chiamata dal Sud della regione è stata proprio, la squadra Amatrici Calcio Locri. La locrese il 6 e 7 marzo ha disputato la kermesse sportiva conquistando un inaspettato (alla partenza) quinto posto nel torneo generale.

Addirittura resta l’acquolina in bocca per aver potuto ottenere qualcosa in più, convinti che questa squadra era sicuramente da podio, peccato per i quarti di finale dove la fortuna non ha assistito le amaranto.

Partendo dal principio, il team di Chinè – Passafaro – Licandro, è stato inserito nel girone D, sabato pomeriggio la prima sfida vede Locri contro il Ravenna; qui le ragazze sfoderano una grande prestazione, vincendo per 3-2 al fotofinish. Nella seconda gara si gioca col Forlì ottenendo altri tre punti preziosi per 3-,1 facendo sognare i tifosi amaranto accorsi dalla Calabria. Le ragazze divertono e piacciono tanto a mister Armeni, le sorelle Sabatino confermano la loro classe, e sarà la più piccola Antonella che darà lustro per l’intero torneo, con il suo possesso palla e gli energici tiri da fuori.

Il big match avviene nella terza gara contro l’agguerrito Savoia, partita sul fino di lana interrotto da una prodezza di Emanuela Marulla, in splendida forma.

Cuore e grinta sono le armi con le quali schiacceranno le rivali sul 2-0 e ci classificheranno primi nel girone.

La mattina seguente iniziano i quarti di finale, la squadra amaranto mette in campo tutto il cuore e la potenza del suo attacco contro l’Imolese, ma la partita tabù si vede sin da subito, infatti gli amaranto fanno la partita e creano tante occasione, ma è l’Imolese a passare in vantaggio, intanto le occasioni fioccano per De Leo ( anche lei da 10 e lode) & c., ma il goal arriva nella ripresa. La squadra del meridione sembra poter finalmente sferrare il colpo decisivo, ma dopo una straordinaria parata della portieressa dell’Imolese in un minuto la squadra dell’Emilia sigla due reti rocambolesche che mettono in ginocchio la squadra amaranto. Continua il forcing offensivo, ma il muro delle avversarie resiste e si qualificano per le semifinali.

Nello spareggio per la classifica dal 5 all’8 posto, la compagine locridea sconfigge per 2-1 l’altra squadra di Imola, conquistato così un glorioso quinto posto in classifica generale.

Applausi e soddisfazioni per il team amaranto sostenuto tra l’altro anche dal patrocinio dell’Assessorato allo sport di Locri. È il direttore sportivo Vittorio Spadaro che ringrazia le sue per avergli regalato intense e forti emozioni. La squadra è andata a Gubbio con le atlete Giovanna Fedele, Carmen Carnì, Domenica Bumbaca,  Antonella, Imma e Maria Sabatino, Daniela Taverniti, Ivana Romano, Stefania Cappelleri, Debora Commisso, Valentina De Leo, Simona Romeo, Anna Francesca Capogreco, Cristina Spagnolo, Francesca Costanzo, Annarita Scrivo, Maria Antonietta Todarello, Rossana Cartiere e lo staff tecnico e dirigenziale con Ferdinando Armeni, Maurizio Caricari, Giuseppe Licandro, Vittorio Spadaro, e i supporter Fabio Armeni, Pino Sainato e il piccolo Nino.

“Sono orgoglioso del comportamento della squadra in tutto il torneo e in tutto il viaggio fatto a Gubbio – esclama l’allenatore locrese Ferdinando Armeni. Una squadra unita, un tifo eccezionale, grazie anche a coloro che hanno giocato poco o che non hanno giocato. Abbiamo offerto uno spettacolo calcistico e aggregativo non indifferente e di certo qualcuno al nord si ricorderà di aver affrontato la compagine Calabrese”. Tutte le emozioni, le immagini, i retroscena e le partite sono consultabili sul sito www.amatricicalciolocri.it e su Facebook (amatri calcio locri).

Adesso ritornando a casa, la squadra è più consapevole dei propri mezzi, ed è pronta ad affrontare questo finale di stagione ricco di buoni propositi.

Archiviata l’impresa Gubbio ora si passa alla prossima sfida. E non si scherza: sabato prossimo ci sarà il Sant’Ilario dello Ionio in trasferta.

Questo post é stato letto 26290 volte!

Author: Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, ed ideatore insieme a Nino Pansera della testata ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Marketing Manager in Irlanda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *