Triglie in pastella, ricette calabresi

Triglie in pastella, ricette calabresi

Oggi lo chef Piero Cantore, ci propone un secondo piatto semplice e veloce da preparare. Si tratta delle Triglie in pastella. Un pesce molto facile da reperire e non troppo costoso.

Ingredienti per 4 persone

16 Triglie di media grandezza
2 albumi
farina di riso q.b.
sale e pepe q.b.

Triglie in pastella

Cominciamo scaldando l’olio per la frittura in una padella. (Per questa ricetta lo chef consiglia di usare l’olio di arachidi).

Nel frattempo puliamo le triglie e laviamole sotto l’acqua corrente. Asciughiamo le triglie con della carta assorbente e lasciamole da parte.

In una ciotola, sbattiamo ora l’albume. Fatto questo,  riprendiamo le nostre triglie e immergiamole all’interno; passiamole poi nella farina di riso ed infine immergiamo le triglie nell’olio caldo ad una temperatura  di circa 170/180 gradi. Dopo qualche minuto giriamole e tiriamole fuori. Ultimata la cottura, poniamo ora le triglie sopra della carta assortente, asciughiamole bene e mettiamole in un piatto accompagnato dall’insalata tagliata a julienne. Infine, aggiustiamo di sale e pepe.

A questo punto il nostro piatto è pronto per essere portato in tavola.

Abbinamento con i vini italiani

Lo chef consiglia di abbinare al piatto un buon vino rosato del Salento, da servire freddo.

Maristella Costarella

autore e collaboratore di ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!