Sformato di carciofi selvatici

Sformato di carciofi selvatici

Ingredienti: (per sei persone):

  • carciofini selvatici già puliti
  • un limone
  • pan grattato
  • burro gr. 100
  • un rametto di salvia
  • fesa di vitello gr. 400
  • prosciutto crudo gr. 200
  • formaggio groviera gr.80
  • brodo
  • funghi porcini secchi gr.10
  • sale, pepe.

Lessate i carciofini privati delle foglie più dure (dovranno essere tutti pressappoco uguali di dimensioni) in acqua salata acidulata con il succo di un limone:  sarà necessaria circa un’ora. A cottura, metteteli a scolare e a raffreddare. Saltate in padella con burro aromatizzato alla salvia la fesa tagliata a fettine sottilissime e ben battute. Imburrate una pirofila (o un pirex) a bordi alti (cm. 12) e spolveratela di pangrattato. Sistematevi uno strato di carne usandone la metà, poi formate uno strato con i carciofini (usandone un terzo) quindi ricoprite con prosciutto affettato sottile e groviera, anch’esso tagliato sottilissimo oppure grattugiato. Spolverizzate leggermente di pangrattato: Ripetete gli strati nel medesimo ordine: carne, carciofini e con un’abbondante spolverata di pangrattato. Bagnate abbondantemente con brodo che avrete aromatizzato facendovi cuocere i funghi porcini tagliuzzati ed ammollati e ponete in forno caldo finchè il liquido sarà tutto assorbito e lo sformato avrà preso una tinta dorata.

Antonino Pansera

Antonino Pansera, per molti semplicemente Nino, è l'ideatore, ed insieme a Francesco Iriti, il fondatore del portale ntacalabria.it, laureato in agraria ha sempre avuto la passione per l'informatica.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!