Pastiera

Pastiera

pastiera

di Francesca Tripodi Preparate la base per la pastiera versando sulla spianatoia la farina, formate una fontana e al centro aggiungete tutti gli ingredienti: lo strutto (o il burro) fuso, l’uovo intero e i tre tuorli, un pò di marsala (2-3 cucchiai), il cremone, il bicarbonato, lo zucchero e la buccia del limone, oltre un pizzico di sale. Lavorate la pasta il tempo necessario ad amalgamare gli ingredienti. Avvolgete la pasta in un foglio di carta stagnola e mettetela in frigorifero per mezz’ora. Nel frattempo preparate l’imbottitura: frullate le uova con lo zucchero, aggiungete il latte, la ricotta passata al setaccio, il fior d’arancio, la frutta candita e il grano. Mescolate bene il tutto. A questo punto riprendete la pasta, stendetela magari aiutandovi con la carta forno e foderate  una teglia, quindi riempite con il composto di ricotta fino ai bordi, completate decorando con delle strisce, come si fa per una crostata. Infornate a 180° per un’ora circa. Lasciate raffreddare e cospargete con dello zucchero a velo.

N.b. Il grano potrete prenderlo già pronto, oppure potre prepararlo da voi mettendolo a bagno in acqua tiepida per 24 ore, dopdochèlo scolate e lo versate in una pentola con il latte, 3 dl d’acqua, un pizzico di cannella, un pizzico di sale e una scorzetta di limone, quindi lo portate ad ebollizione e lasciate cuocere a fuoco moderato finchè il grano non avrà assorbito quasi del tutto l’acqua e il latte.

Ingredienti:

per la pasta base: 800 g di farina, 150 g di strutto (o burro), 3 tuorli d’uovo e 1 intero, un pò di marsala, 10 g di cremone (potete sostituire con 1 bustina di lievito per dolci), 5 g di bicarbonato, 150-200 g di zucchero, scorza di limone.

Per l’imbottutura: 600 g di ricotta, 150-200 g di zucchero, 200 g di latte, 3 tuorli d’uovo, frutta candita a piacere, fior d’arancio (1-2 fialette), 200 g circa di grano.

Category Dolci, Ricette

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!