Gelato alla frutta

Gelato alla frutta

di Francesca Tripodi  Passate la frutta con un passaverdura (setaccio più fino) in modo da ottenere una purea, poi aggiungete lo zucchero a velo spolverizzandolo con un colino affinché non si formino grumi. Aggiungete poi il succo di limone, la panna e lo xhantano (ingrediente che inibisce abbastanza la cristallizzazione). Nel frattempo avrete messo nel freezer una pentola bassa con un fondo robusto ed un cucchiaio grande, per circa mezz’ora, tanto da farli diventare gelidi. Tirate fuori la pentola dal freezer e versateci dentro il composto, rimettete la pentola al gelo e ogni venti minuti circa, per quattro volte almeno, mescolate il composto affinché non si formino cristalli. L’operazione del mescolamento può venir fatta direttamente dentro il freezer o fuori, meglio che le ultime due volte si proceda estraendo la pentola perché il composto sarà alquanto consistente. A questo punto servite. Se volete conservare il gelato in freezer tenetelo nello scomparto meno freddo.

Ingredienti:

250 g. di polpa di frutta (fragole, more, melone o altri frutti)

125 g di zucchero a velo

il succo di un limone non trattato

200-250 g di panna fresca

xanthano: una punta di cucchiaino da caffè

N.b.: lo xanthano è un polisaccaride che in cucina viene usato come additivo alimentare; sulle etichette dei prodotti alimentari viene indicato con la sigla E 415. In Italia viene usato proprio nella preparazione dei gelati artigianali e nell’industria farmaceutica. Potete trovare questo additivo in farmacia.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!