Sequestro e omicidio Cartisano, rigettata richiesta revisione fratelli Modaffari

Sequestro e omicidio Cartisano, rigettata richiesta revisione fratelli Modaffari

sequestro cartisano

I giudici della Corte d’Appello di Catanzaro hanno rigettato la richiesta di revisione del processo a conclusione del quale i fratelli Santo e Leo Modaffari sono stati condannati a 30 anni di reclusione per il sequestro del fotografo Cartisano.

Il sequestro avvenne nel luglio del 1993 a Locri e Cartisano morì presumibilmente per un malore, durante il periodo di segregazione. La richiesta di revisione si basava su nove elementi di prova acquisiti dalla difesa degli imputati e sulla dichiarazione di un uomo, Giavanni Criaco, che si e’ autoaccusato del sequestro.

Nei giorni scorsi, alcuni parenti dei fratelli Modaffari, avevano attuato un protesta, salendo sul tetto del municipio di Africo Nuovo per chiedere la revisione del processo per il sequestro di Cartisano.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!