San Lorenzo Marina (Rc), consegnati i lavori per lo svincolo

San Lorenzo Marina (Rc), consegnati i lavori per lo svincolo

pasquale sapone, sindaco di San Lorenzo

di Francesco Iriti

Consegnati i lavori per la realizzazione dello svincolo della strada San Lorenzo Marina-San Lorenzo Superiore.

Venerdì mattina i tecnici e gli amministratori locali e provinciali hanno effettuato il simbolico taglio del nastro nell’area che sarà sottoposta a questo importante intervento che contribuirà allo sviluppo di una zona individuata nel recente passato come luogo dove far rinascere il famigerato polo tessile.

Lo svincolo rappresenta un’altra opera importante portata a termine dall’amministrazione Sapone che si è impegnata per ottenere questo finanziamento visti, come si legge nella delibera della giunta provinciale, gli sforzi compiuti più volte dal sindaco laurentino e dalla giunta che hanno messo in risalto l’impossibilità di sviluppo dell’area industriale della frazione marina a causa della mancanza diretta tra la ss 106 ed il comune di San Lorenzo.

Un disagio provocato dalla mancata accessibilità dei mezzi pesanti che ha reso da anni necessario un intervento urgente per la realizzazione di tale infrastruttura che permetterà uno sbocco all’area industriale denominata “Agrifa”.

Infatti, al momento l’unico accesso all’area è rappresentato da una strada stretta e bassa, dall’interno del paese, che limita il passaggio soltanto alle automobili. 581.773,13 euro l’importo finanziato che è stata inserito nel piano triennale provinciale delle opere pubbliche 2007/2009 per l’annualità del 2007, anno in cui si è conclusa la fase di perfezionamento del finanziamento.

«Lo svincolo è il risultato di un lavoro di collaborazione con la Regione Calabria, prima, e successivamente con la provincia di Reggio Calabria. – ha dichiarato il sindaco di San Lorenzo Pasquale Sapone.- In particolare, come amministrazione riconosciamo la vicinanza e l’attenzione del presidente della provincia Morabito e la collaborazione dell’ufficio diretto dall’ingegner Cuzzola»

Inoltre, il comune di San Lorenzo ha avanzato la richiesta di un ulteriore stanziamento di 65 mila euro per venire incontro alle spese ulteriori da effettuare dovute alle prescrizioni fatte dalla sovraintendenza durante la conferenza dei servizi che riguardano la “realizzazione di specifici interventi di mitigazione di impatto paesaggistico-ambientale consistenti nel rivestimento dei muri previsti in progetto con elementi in pietra locale”.

Si attende, adesso, che anche quest’ulteriore cifra venga concessa per permettere che ogni aspetto dell’opera non venga lasciato al caso permettendo la valorizzazione di un angolo del comune laurentino che si prepara a diventare parte integrante dello sviluppo dell’intera area grecanica.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!