Reggio Calabria, protesta dei lavoratori davanti al comune

Reggio Calabria

Questo post é stato letto 24470 volte!

Reggio Calabria
Reggio Calabria

Proteste dei dipendenti comunali a Reggio Calabria. Questa mattina, dalle 10 circa, si é assistiti ad una protesta rumorosa, al contempo pacifica, davanti al comune.

Intorno alle 12, 30 le rappresentanza sindacali e delle Rsu comunali sono state ricevute dal Prefetto Vittorio Piscitelli e dal Capo di gabinetto che si sono dimostrati disponibili a mediare intervenendo nella vicenda con la proposta di spostare proprio a Palazzo del Governo la trattativa interrotta al Ccomune.

Alla base delle proteste anche la decisione del comune che ha già notificato le lettere da inviare ai dipendenti comunali con la notizia della sospensione della progressione economica orizzontale a partire da gennaio 2014.

Il Prefetto dovrà cercare, altresì, di capire se esistano i margini per intervenire a favore dei lavoratori. Questi ultimi, invece, non si fermeranno, provando a mantenere alta l’attenzione sulla vicenda.

Inoltre, per una quindicina di minuti i dipendenti hanno deciso di bloccare il Lungomare in entrambi i sensi di marcia, paralizzando il traffico, prontamente deviato dalle forze dell’ordine sulle altre arterie cittadine. Tutto é rientrato dopo che si é saputo dell’incontro concesso dal Prefetto.

Sicuramente la protesta non finisce qui.

Questo post é stato letto 24470 volte!

Author: Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, ed ideatore insieme a Nino Pansera della testata ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Marketing Manager in Irlanda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *