Paleariza 2010, si va verso la conclusione

Paleariza 2010, si va verso la conclusione

eadv

Ultimi due appuntamenti per l’edizione duemiladieci del festival Palearìza prima che cali il sipario sulla kermesse che anche per quest’anno ha fatto ballare gli appassionati nel consueto tour dell’Area grecanica. Alla vigilia degli ultimi due appuntamenti, quelli di Palizzi e quello conclusivo di Bova giunge tanto clamorosa quanto inattesa la notizia dell’annullamento di una parte del concerto conclusivo del 21 a Bova dove si sarebbero dovuti esibire Antonio Infantino e gli Africa Unite.

Proprio questi ultimi, per motivi logistici hanno comunicato la loro indisponibilità a partecipare alla serata conclusiva. A meno di ventiquattrore di distanza dalla conclusione gli organizzatori del Festival esprimono attraverso una nota ufficiale tutto il loro disappunto.

“Con rande rammarico – si legge nella nota – ci troviamo nostro malgrado costretti a comunicare che per insormontabili problemi logistici e organizzativi gli Africa Unite hanno comunicato l’impossibilità ad esibirsi nel concerto conclusivo del 21 a Bova.

Stigmatizzando l’increscioso imprevisto, sicuramente non ortodosso e non consono alla serietà di artisti del calibro degli Africa Unite, e riservandoci di tutelare nelle sedi opportune l’immagine del Festival ci scusiamo col sempre caloroso pubblico di Palearìza, invitando tutti gli appassionati alla serata conclusiva del 21 agosto a Bova che riserverà l’ennesima occasione di ballare e divertirsi grazie alla straordinaria musica della tarantella meridionale messa in scena da un artista di primo livello come Antonio Infantino, che inizierà la sua esibizione come al solito alle 22:30.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!