Operazione “Meta”, dissequestrato il lido “Calajunco”

Operazione “Meta”, dissequestrato il lido “Calajunco”

Dopo il ristorante “Le Palme”, anche il lido Calajunco torna in possesso di Salvatore Mazzitelli, “il barone”, tratto in arresto nell’ambito dell’operazione “Meta” e scarcerato già a fine luglio.

Mazzitelli, cui l’accusa contesta di essere un prestanome di Cosimo Alvaro si era già visto restituire la pizzeria “Le Palme”, posta sulla via Marina di Reggio Calabria.

Il lido, intestato alla madre di Mazzitelli, è stato dissequestrato e, quindi, dopo il periodo di amministrazione giudiziaria, può tornare nella disponibilità dell’imprenditore.

E’ stato il Gip Filippo Leonardo ad accogliere le istanze di Enzo Caccavari, legale di Mazzitelli.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!