Melito Porto Salvo (Rc), presentato il Terzo festival “Arte nel Mediterraneo”

Melito Porto Salvo (Rc), presentato il Terzo festival “Arte nel Mediterraneo”

Il comune di Melito Porto Salvo ospita anche quest’anno l’importante appuntamento di musica italiana, cubana e danza in collaborazione con l’associazione culturale “Vie dellart” diretta da Ilenia Logorelli e Renè de Cardenas. E’ stata presentata la manifestazione in una conferenza stampa tenutasi nei locali comunali. Melito Porto Salvo si conferma per il terzo anno consecutivo sede principale di un evento di profondo significato culturale nel quale si mescono le tradizioni e la storia calabrese con quella cubana creando un’atmosfera unica e difficile da ricreare.

Siamo lieti anche quest’anno di essere presenti a Melito con questo importante appuntamento che si snoderà dal 24 al 31 luglio – ha dichiarato Ilenia Logorelli – per quanto concerne gli stage e dal 27 al 31 luglio per gli spettacoli”

Il festival si terrà in Piazza Porto Salvo e gli spettacoli avranno inizio ogni serata intorno alle ore 22.

Inoltre, sin dal 24 i maggiori maestri internazionali terranno degli stage presso la palestra del Liceo Classico “G.Familiari” durante i quali verranno impartite delle lezioni ai discenti provenienti anche da fuori regione tra i quali poi saranno scelti i vincitori delle borse di studio per andare a studiare a Cuba per un periodo di due mesi.

“Mi preme sottolineare anche il protocollo d’intesa stipulato tra il comune di Melito e la scuola di balletto nazionale di Cuba – ha continuato la Logorelli – che ha rafforzato negli anni questo interscambio culturale garantendo la presenza di una delegazione cubana durante la manifestazione”. Inoltre sono previsti, dal 27 al 31, degli stand dove verranno esposte le mostre di costumi d’epoca fatti a mano e di pittura e fotografica.

Un ruolo importante è stata data alla serata conclusiva del 31 luglio ricca di eventi. Infatti, oltre all’esibizione dello spettacolo cubano “Sabor Tropical”, ed  alla festa della birra, organizzata dalla Pro Loco di Melito, ci sarà anche il motoraduno del club Ducati in sinergia con l’associazione culturale “Sempre Insieme”. “Il motoraduno partirà da Sant’Anna a Reggio Calabria, casa dello sfortunato Peppe Funaro, e arriverà a Melito dopo aver percorso la statale 106 – ha dichiarato uno degli organizzatori -. Tutti i motociclisti presenti illumineranno la strada con le proprie fiaccole per mandare un chiaro segnale di messa in sicurezza di quella che viene considerata la strada della morte”.

QUI LE FOTO DELLA PRESENTAZIONE >>>

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments

1 Comment

  1. n 1
    04 Settembre, 17:16 #1 n 1

    ma questi ora dove sono finiti? è un caso che gli amici del comune …sono…per dire in difficoltà…e di questo festival non si è fatto più nulla?sarebbe stao meglio spendere i soldi per la collettività.