Il turismo nella provincia di Reggio Calabria, premiate le strutture di qualità

Il turismo nella provincia di Reggio Calabria, premiate le strutture di qualità

camera-di-commercio-RC

camera-di-commercio-RC

Si è svolta ieri, nel Salone della Camera di Commercio di Reggio Calabria, la premiazione delle eccellenze turistiche del nostro territorio, strutture di qualità ed enogastronomia tipica, con l’attribuzione dei marchi “Ospitalità Italiana”, Ospitalità Italiana-Ospitalità Calabria”  e “Tradizioni Reggine – Saperi e Sapori in tavola”.

Le strutture premiate (Hotel, Ristoranti, Bed&Breakfast, Agriturismi, Stabilimenti balneari) sono complessivamente 68 e operano in tutto il territorio provinciale.

Il Presidente dell’Ente camerale, dr. Lucio Dattola, ha conferito inoltre due menzioni speciali alle strutture che si sono contraddistinte per particolari riconoscimenti ottenuti a livello nazionale. Si tratta del Ristorante Gambero Rosso di Marina di Gioiosa Ionica, che ha ricevuto la stella Michelin per l’anno 2013, e dell’Accademia Ristorante Gourmet-La Terrazza Wine Bar di Lazzaro di Motta San Giovanni, che si è aggiudicato il secondo posto nella propria categoria del Premio Nazionale di Ospitalità Italiana edizione 2013, ricevendo in quell’occasione anche una particolare “nota di merito” per la lotta alla ‘ndrangheta. Il Presidente Dattola ha voluto sottolineare come i prestigiosi riconoscimenti nazionali conferiti alle due strutture, valorizzino tutta la provincia reggina e la Calabria stessa per il costante impegno sul piano della qualità dei servizi resi e, nel caso dell’Accademia Ristorante Gourmet, anche per le iniziative coraggiosamente intraprese sul fronte della legalità.

Ha partecipato all’evento di premiazione l’Assessore regionale in materia di programmi speciali U.E., politiche euro-mediterranee, internazionalizzazione, cooperazione e Trasporti, on. Luigi Fedele. Sono intervenuti il Segretario Generale della Camera di Commercio, dr.ssa Natina Crea e il Dirigente del Settore Promozione ed Organizzazione turistica della Regione Calabria, dr. Pasquale Anastasi.

Il Marchio Ospitalità Italiana, avviato su scala nazionale da IS.NA.R.T (Istituto Nazionale Ricerche Turistiche) è destinato alle strutture ricettive (B&B, Agriturismi, Stabilimenti balneari e Campeggi) che garantiscono ai clienti un’ospitalità accogliente e qualificata attraverso un livello di servizio conforme ai requisiti di un preciso disciplinare.

Quest’anno al tradizionale attestato si è affiancato per la prima volta anche il marchio “Ospitalità Italiana – Ospitalità Calabria”, promosso in collaborazione con la Regione Calabria e Unioncamere Calabria, per la valorizzazione dell’offerta turistica regionale, rivolto alle strutture ricettive e ristorative (Alberghi e Ristoranti) che si contraddistinguono per gli standard di qualità della propria offerta.

Il marchio “Tradizioni Reggine – Saperi e Sapori in tavola” è riconosciuto dalla Camera di Commercio di Reggio Calabria alle imprese di ristorazione che si differenziano per la tipicità dell’offerta eno-gastronomica, legata alla tradizione e all’utilizzo di prodotti tipici del territorio.

Le iniziative sono tutte promosse dalla Camera di Commercio e consentono l’adesione in modo facoltativo e gratuito. Il riconoscimento è annuale e rinnovabile. La valutazione delle strutture è affidata ad esperti facenti parte di un organismo terzo e indipendente, chiamati a verificare la conformità ai requisiti previsti da specifici disciplinari.

Come sottolineato dal Presidente Dattolai marchi di qualità orientano le scelte degli utenti, ponendo le basi per la riscoperta del territorio e l’implementazione del sistema turistico della provincia reggina; rappresentano una forma di “tutela dell’ospite” e sono anche un importante strumento di promozione per quegli operatori che intendono caratterizzarsi ed impegnarsi in un percorso di miglioramento continuo della propria attività”.

Nel corso dell’iniziativa sono stati presentati dalla dr.ssa Antonella Fiorelli, Responsabile Coordinamento Field-I.S.N.A.R.T., i risultati dell’attività di monitoraggio sulle dinamiche turistiche provinciali, nell’ambito dell’Osservatorio turistico provinciale realizzato dalla Camera di Commercio in collaborazione con IS.NA.R.T. La dr.ssa Fiorelli ha inoltre illustrato le nuove attività di studio avviate, che sono finalizzate ad individuare, attraverso l’approfondimento e la rilettura strategica delle potenzialità turistiche, azioni specifiche di intervento e possibili nuovi modelli di sviluppo, per valorizzare la capacità competitiva delle imprese e con essa l’attrattività turistica  del territorio.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!