Regione Calabria, la Giunta ha approvato il “Libro verde sulla scuola in Calabria”

Regione Calabria, la Giunta ha approvato il “Libro verde sulla scuola in Calabria”

La Giunta regionale si è riunita sotto la presidenza del Presidente Giuseppe Scopelliti, assistito dal Dirigente generale Francesco Zoccali.

Su proposta del Presidente Scopelliti è stato approvato il protocollo d’intesa con il Ministero per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione. L’accordo mira alla realizzazione di un programma di innovazione per l’azione amministrativa.

Su proposta dell’Assessore alla Cultura Mario Caligiuri, è stato approvato il “Libro Verde sulla scuola in Calabria”.

“Si tratta – ha detto l’Assessore Caligiuri – del primo esperimento del genere in Calabria e anche in Italia. Stiamo avviando, in altra parole, un dibattito fra tutti i soggetti che operano nel mondo della scuola, per individuare le linee di sviluppo dell’istruzione della nostra regione.Partendo da una attenta analisi dell’esistente,  abbiamo individuato obiettivi ambiziosi e sfide strategiche nelle quali poter coinvolgere tutti gli attori interessati alla realizzazione di una scuola con standard europei.” Particolarmente soddisfatto si è detto il presidente Scopelliti per il quale il “Libro Verde” è uno strumento di programmazione e di rinnovamento del mondo della scuola, sulla base del modello di documento proposto dall’Unione Europea che affronta il tema centrale dello sviluppo della società calabrese, la formazione come investimento produttivo, e avvia, allo stesso tempo, un dialogo continuo e dinamico con tutte le componenti sociali e istituzionali: scuole, amministrazioni locali, docenti, famiglie e studenti.

La prima stesura del documento sarà presentata a tutti i dirigenti scolastici in una riunione il prossimo due settembre, organizzata dall’Ufficio Scolastico Regionale, durante la quale l’Assessore Caligiuri presenterà ai dirigenti degli istituti scolastici calabresi la bozza del “Libro Verde” e le modalità di concertazione che saranno avviate per perfezionare le linee guida e massimizzare l’apporto di tutti gli attori sociali ed istituzionali coinvolti. Dopo il primo incontro con i dirigenti scolastici, la fase di concertazione prevede la consultazione delle amministrazioni locali, della società civile, delle famiglie, degli studenti e delle associazioni, per raccogliere i punti di vista specifici e perfezionare le linee guida. Per facilitare la circolazione di tutti i contributi al “Libro Verde” è previsto l’allestimento di un sito web che avrà la funzione di stimolare e raccogliere l’apporto di tutti gli attori sociali e istituzionali coinvolti e servire da piattaforma di lavoro nella valutazione di tutti i contributi ricevuti dagli altri stakeholders.

Nel corso della riuinione di Giunta l’assessore Caligiuri ha fatto il punto delle iniziative avviate, a sostegno del mondo della scuole, in questi primi quattro mesi dell’esecutivo Scopelliti, ricordando in particolare i 42 milioni messi a disposizione per l’edilizia scolastica, i due milioni per interventi strutturali nel Piano per il Diritto allo Studio e il milione per un progetto relativo all’alternanza scuola-lavoro. Caligiuri ha concluso affermando che “Abbiamo dimostrato con i fatti che il mondo della scuola è tra le priorità della nostra amministrazione, perché siamo convinti che l’investimento in cultura e formazione è un investimento ad alta redditività con ricadute significative positive sulla crescita economica e sullo sviluppo democratico dell’intera società calabrese”

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!