Sciolto consiglio comunale Scilla

Sciolto consiglio comunale Scilla

Questo post é stato letto 29730 volte!

Sciolto consiglio comunale Scilla, prorogata inoltre la gestione commissariale nei Comuni di Tropea e di Nicotera.

Sciolto consiglio comunale Scilla per Mafia

Nella seduta di ieri 21 marzo 2018, il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell’interno Sen. Marco Minniti, ha dunque deliberato lo scioglimento del Consiglio comunale di Scilla, in provincia di Reggio Calabria.

Nel corso della riunione inoltre è stato prorogato lo scioglimento e della gestione commissariale dei Consigli comunali di Nicotera e di Tropea, entrambi in provincia di Vibo Valentia.
Le ragioni di tali misure sono da ricollegarsi a “ingerenze da parte della criminalità organizzata”.

I provvedimenti sono stati deliberati, a norma dell’articolo 143 del Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali (TUEL).

Questo post é stato letto 29730 volte!

Author: Maristella Costarella

autore e collaboratore di ntacalabria.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *