Rissa a Bagnara Calabra, tre persone deferite dai carabinieri

Rissa a Bagnara Calabra, tre persone deferite dai carabinieri

Tre persone sono state denunciate ieri mattina dai carabinieri a causa di una rissa scoppiata a Bagnara Calabra. Le tre persone, residenti a Sant’Eufemia d’Aspromonte, sono state accusate di rissa. Una delle tre persone, inoltre, è stata anche deferita per porto illecito di oggetti atti ad offendere.

Rissa a Bagnara Calabra, i particolari

L’episodio della rissa ha avuto come inizio una rissa scoppiata tra i tre per futili motivi. Le persone denunciate si trovavano domenica sera alle 23.30 lungo il viale Turati di Bagnara.

‘Ndrangheta: 15 arresti. Traffico di droga tra Milano e Reggio Calabria

Sono stati i militari a sedare la rissa. I militari stavano svolgendo un normale servizio di controllo del territorio quando sono giunti sul posto.

Dopo aver sedato la rissa, hanno rinvenuto a terra un coltello a serramanico della lunghezza di cm 20. Le persone identificate venivano successivamente perquisite. Uno dei tre deferiti veniva trovato in possesso di 2 coltelli a serramanico della lunghezza di cm 21 e cm 12.

I soccorsi

Le persone protagoniste della vicenda venivano sottoposte alle cure mediche da personale del “118” intervenuto sul luogo dell’evento e riportavano escoriazioni varie sul corpo, giudicate guaribili in giorni 3.