Università della Calabria, grande successo per “Lo sai fare un videogioco? Unity 3D”

Università della Calabria, grande successo per “Lo sai fare un videogioco? Unity 3D”

seminario sui videogiochi Unity 3D

Giorno 25 gennaio 2011, presso l’Aula Magna dell’Università della Calabria si è svolto un seminario sulla creazione di videogiochi di ultima generazione, su piattaforma “Unity 3D”. L’Associazione studentesca organizzatrice ASI UNICAL (Associazione Studenti Ingegneria, Università della Calabria), in collaborazione con Dynematica Sas e con il patrocinio del Comune di Rende, dell’Università della Calabria, della Facoltà di Ingegneria e del Consiglio degli Studenti, è riuscita a realizzare un evento di grande successo.

Richiamando l’attenzione di più di 700 studenti che hanno riempito l’immensa aula  nel giro di un quarto d’ora,  l’evento ha visto la partecipazione non solo di  studenti universitari, ma anche di studenti delle scuole superiori provenienti da ITC  Vincenzo Casentino di Rende, Liceo scientifico Scorza e Industriale Antonio Monaco di Cosenza, docenti universitari e semplici appassionati.
L’evento è stato trasmesso in streaming-video su www.asiunical.org e in  streaming-audio su www.ponteradiounical.it, riscontrando un grande successo anche sul web.

Il seminario è stato articolato in due sessioni. Nella prima, dopo i saluti del presidente dell’Associazione ASI UNICAL, Maria Laura Papasergio e del Magnifico Rettore dell’UNICAL Giovanni Latorre, si sono susseguiti gli interventi di Alessandro Senato (CEO Dynematica Sas), di docenti dell’Università della Calabria, Fabio Bruno, Maurizio Muzzipappa e Gianluigi Greco e di docenti dell’Università di Salerno,Vittorio Scarano e Ugo Erra.
I relatori hanno tenuta viva l’attenzione dei partecipanti, illustrando la piattaforma Unity 3D, le tecniche di realtà virtuale nel mondo dei videogiochi e hanno sottolineato l’importanza di un corso di videogiochi in una università al passo coi tempi.

Al termine della prima parte del seminario è stato presentato dalla Dott.ssa Mary Trapani (Consorzio LIFE) il master in “Game Development” che ha come obiettivo quello di formare professionisti in grado di avere una visione d’insieme sulla creazione di un videogioco. Il Master è rivolto a 25 allievi selezionati tra laureati e laureandi, avrà inizio il 4 Aprile e terminerà nel mese di Novembre 2011.
Nella seconda parte del seminario alcuni alunni del prof. Greco hanno presentato dei progetti su videogiochi realizzati durante il corso di “Programmazione Avanzata”.
Successivamente Eugenio dei Giudici (Lead programmer, Dynematica) e Carmelo Macrì (Project Manager, Dynematica) hanno illustrato come si crea un videogioco su piattaforma Unity 3D e l’importanza della Community.
Il  pubblico presente ha interagito con i relatori ponendo interessanti domande sugli argomenti trattati.

Dal seminario è emerso che Unity 3D  è un ambiente di sviluppo creato appositamente per la creazione di videogiochi. Si adatta perfettamente a tutte le soluzioni: giochi in 2D, 3D, per PC, Mac, iPhone e addirittura per Nintendo Wii, senza tralasciare Xbox360 e Sony Playstation 3.
Un ambiente completo, il cui obiettivo è semplice: fornire degli strumenti affidabili per semplificare il lavoro di designer,programmatore e creatore, consentendo così di concentrarsi molto di più su aspetti come la creatività, le idee e tutto quello che concerne la realizzazione di un prodotto di successo. Adesso non ci resta che aspettare il workshop che ASI UNICAL organizzerà a maggio su SEO, ottimizzazione ed indicizzazione sui motori di ricerca.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!