Rossano, la liquirizia nei piatti dello chef Amodeo

Rossano, la liquirizia nei piatti dello chef Amodeo

La liquirizia Amarelli di Rossano testimone e protagonista dell’identità calabrese ad Expo ed a Francoforte sul Meno. A valorizzarne le diverse declinazioni, sperimentando accostamenti inattesi ed esaltandone il gusto in piatti innovativi è stato lo chef Cristofaro Amodeo, presidente della sempre più affermata Associazione Ristoratori Italiani in Germania (ARMIG).

Dopo l’importante tappa alla Fiera Internazionale di Milano nei giorni scorsi, in occasione della Settimana del Protagonismo Calabrese promossa dalla Regione Calabria, Amodeo ha ispirato ed animato a Francoforte in Germania i piatti del territorio ionico e silano nell’evento Sapori di Calabria, ospitata presso la sede dell’Agenzia Nazionale del Turismo (ENIT), promossa dall’ARMIG con il Patrocinio dell’ENIT – Consolato Generale di Francoforte e dell’Istituto di Cultura Italiano a Francoforte.

Proposta e preparata direttamente da Amodeo, chef stellato Michelin, la serata è stata l’apripista di una serie di ulteriori tappe che saranno dedicate ai piatti calabresi, ospitate in diversi ristoranti tedeschi fino a sabato 3 Ottobre.

“Non possiamo che essere orgogliosiha detto Margherita Amarelli, che ha rappresentato l’Azienda all’evento di Francoforte della scelta dell’ARMIG di puntare sulla liquirizia per esprimere, insieme ad altri eccellenti prodotti del nostro scrigno agroalimentare regionale, quanto la Calabria possa e debba offrire in tema di gusto, autenticità, qualità e identità enogastronomica. La nostra terra eredita e custodisce un patrimonio distintivo, soprattutto in termini di biodiversità alimentare e di eccellenze, capace di sostenere e far vincere una sana competizione nel mercato globale del food e del gusto”.

Diverse le proposte indentitarie dello chef Amodeo alla cena di Francoforte: dall’aperitivo di benvenuto con il prosecco alla liquirizia, al gamberone dello Ionio in crosta di pecorino crotonese su insalata di agrumi con vinaigrette alla liquirizia, bergamotto e olio extra vergine di oliva dolce di Rossano; dallo gnocco di patata gialla silana e liquirizia con pomodoro di Belmonte, spolverata di pecorino crotonese e liquirizia alla schiena di vitello podolico su un carpaccio di patate con salsa di vino rosso Greco Nero Statti e liquirizia.

Maristella Costarella

autore e collaboratore di ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!