A Morano si va in bici con Pinocchio

A Morano si va in bici con Pinocchio

eadv

Pinocchio in bicicletta” arriva a Morano. L’Amministrazione comunale e l’ASD, Associazione Sportiva “Ciclisti del Polino”, insieme nella promozione dei valori sani dello sport, hanno condiviso nei giorni scorsi un poliedrico percorso educativo rivolto ai ragazzi della scuola primaria del locale Istituto Comprensivo.

Alla presenza del sindaco Nicolò De Bartolo e degli assessori Sonia Forte e Biagio Angelo Severino, del rappresentante della Federazione Ciclistica Italiana – Comitato Regionale (settore giovanile), Francesco Corrado, del Giudice Federale, Antonio Rebecchi, il presidente del sodalizio promotore, Antonio Gioia e il responsabile settore mountain bike, Pietro D’Ambrosio, hanno tenuto una dettagliata lezione sul corretto utilizzo e conduzione della due ruote, il tutto corredato da importanti riferimenti alla meccanica del velocipede.

Assai interessante e molto seguito dai giovani studenti l’intervento degli agenti della Polizia Stradale di Cosenza, Maurizio Attanasio e Luigi Perenz, i quali si sono intrattenuti sui precetti comportamentali da tenere alla guida dei mezzi ciclabili. Si è trattato di un vero e proprio briefing sull’educazione stradale, ivi comprese le norme e le precauzioni da adottare per aumentare la sicurezza in strada, che ha riscosso enorme successo tra i ragazzi.

Non è mancata la dimostrazione di come la teoria debba tradursi in azioni concrete. Un percorso di gara ad ostacoli ha molto divertito gli scolari, i quali hanno così festeggiato l’iniziativa e guadagnato un coloratissimo attestato di partecipazione.

«Siamo fortemente impegnati – ha affermato l’assessore alla Pubblica Istruzione, Sonia Forte – a sostenere da vicino la formazione dei nostri ragazzi. L’iniziativa, conclusa grazie alla fattiva collaborazione dell’ASD “Ciclisti del Pollino”, ha consentito ai bambini di apprendere le norme principali da seguire con scrupolo quando si è alla guida della bicicletta. Ma è stata anche occasione per sottolineare i principi dello sport quali paradigmi di vita e di buona aggregazione da proporre in un sistema sociale particolarmente sbilanciato e teso a favorire eccessivamente le nuove tecnologie a discapito di forme di svago più semplici e forse modeste, ma ad elevata capacità pedagogica».

Compiaciuto il primo cittadino Nicolò De Bartolo. Il quale nel «ringraziare quanti hanno contribuito alla riuscita dell’evento, in particolare l’Associazione Sportiva Dilettantistica / Ciclisti del Pollino, la Polizia Stradale di Cosenza e il dirigente scolastico Walter Bellizzi», ha posto l’accento sulla necessità di «rimanere accanto ai bambini nel loro delicato processo di crescita» e salutato con «enorme soddisfazione e gradimento la copiosa presenza del corpo discente e, in generale, lo spirito che ha animato la bella manifestazione».

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!