Reggio Calabria: Dopo vent’anni si ritrovata la V CP del Liceo delle Scienze Umane T. Gullì

Questo post é stato letto 9270 volte!

Non è raro che a distanza di anni le classi che hanno superato la prima grande prova “istituzionale” della loro vita abbiano il desiderio di rivedersi, per rievocare i giorni e l’atmosfera di un percorso durato cinque anni e, per alcuni, proseguito anche molto oltre. Parliamo dell’esame di Stato, una prova che nel periodo estivo dedicato alle ferie magari da trascorrere sotto l’ombrellone, da sempre ha agitato i sogni e gli incubi dei ragazzini ed una volta superato, è destinato ad occupare per sempre un posto speciale nel cuore di chi con tanta fatica lo ha affrontato.

Così è stato anche per la V CP 1999-2003 del Liceo delle Scienze Umane “T. Gullì” di Reggio Calabria, già Istituto Magistrale e Liceo Socio-Psico-Pedagogico, le cui studentesse (è il caso di declinarlo al femminile data la presenza di un solo studente in gruppo), in una domenica di luglio, hanno deciso di organizzare una cena celebrativa per il ventennale della maturità.

Trovato l’accordo sulla data, cercando di far coincidere le esigenze del numeroso gruppo e della maggior parte di chi, da tanti anni, ormai vive lontano dalla Città dei Bronzi, si è concretizzata la serata “celebrativa” dei vent’anni trascorsi da quello storico luglio 2003, tenuta in un noto locale sulla spiaggia di Gallico Marina, dove è stato facile immergersi, oltre che nella bellezza dello Stretto, negli infiniti ricordi ed aneddoti dell’epoca, tra risate, una ritrovata confidenza e pensieri rivolti immancabilmente ai docenti ed anche a chi non ha potuto partecipare perché irreperibile o impossibilitata.

Per qualche ora, le lancette dell’orologio sono andate indietro, regalando emozioni buonumore e serenità ai partecipanti. Con la promessa di rivedersi, forse tra un anno, forse tra altri venti, ma con l’indissolubile volontà di continuare a mantenere vivo il legame che sfida e continuerà a sfidare il tempo!

Questo post é stato letto 9270 volte!

Author: Enzo La Piana

Ha iniziato nei lontani anni ottanta a scrivere di sport, per un breve periodo, per il giornale il "Provinciale". Nel tempo il mondo della televisione lo ha catturato, facendolo appassionare alle riprese televisive, coltivate grazie all'emittente RTV. Prima di approdare su Ntacalabria, ha scritto per altri blog e giornali anche online seguendo il calcio e la Reggina.