Mimmo Lucano condannato a 13 anni e due mesi di carcere

Mimmo Lucano condannato a 13 anni e due mesi di carcere

Tredici anni e due mesi di carcere per Mimmo Lucano, ex sindaco del comune di Riace. Pena pesantissima per Lucano, molto più di quanto chiesto dalla Procura. Questa è la pena decisa dal tribunale di Locri, presieduto dal giudice Fulvio Accurso.

E’ distrutto l’ex sindaco di Riace nell’ascoltare la motivazione della condanna. Tutto ebbe inizio nel 2018 in seguito all’inchiesta della procura di Locri che ha ipotizzato l’esistenza di un sistema criminale dietro quello che nel mondo era conosciuto come “paese dell’accoglienza”. Una condanna che distrugge l’idea di quello che era divenuto simbolo di un modello di integrazione e accoglienza possibile

Severe pene pecuniarie sia per l’ex sindaco e gli altri condannati. Nel complesso, i vari imputati sono destinatari di una confisca del valore superiore ai 750mila euro. Dovranno. a vario titolo,risarcire il ministero dell’Interno con 200mila euro. Inoltre, Lucano dovrà pagare più di 7600 euro alla Siae. In più, è stata disposta la trasmissione degli atti in procura per ulteriori ipotesi di reato a suo carico.

Adesso il Tribunale avrà 90 giorni di tempo per spiegare i motivi di tale condanna.

Category Calabria