Laura Vazzana, un triste destino che ha segnato l’intera comunità

Laura Vazzana, un triste destino che ha segnato l’intera comunità

laura vazzana

di Francesco Iriti

Alla fine è volata in cielo cavalcando quei momenti gioiosi che l’hanno sempre contraddistinta durante questa vita terrena. Laura Vazzana non è riuscita a combattere la battaglia più importante della sua vita e ci ha lasciato con il suo sorriso sulle labbra annunciando a tutti un 2010 che, senza di lei, non sarà più lo stesso. Nella mattina di ieri, infatti, i medici hanno constatato che il suo cuore ha smesso di battere. Si è spenta definitivamente anche qualche flebile speranza per una ragazza che ha lottato sin dalla vigilia di Natale in seguito ad una caduta da cavallo. Mentre Laura si trovava in sella al suo cavallo è stata sbalzata cadendo a terra. Infatti, il 24 dicembre, la “povera” Laura, 25 anni, è arrivata in fin di vita presso l’ospedale “Riuniti” di Reggio Calabria dopo l’impatto fatale con il terreno che le ha provocato un forte trauma cranico con conseguente edema cerebrale. Per tutti questi giorni si è sperato che l’edema riducesse il suo raggio d’azione per permettere ai medici di intervenire chirurgicamente. Tuttavia, la situazione non è migliorata e non sono mancate anche le complicazioni. Le uniche novità si limitavano a qualche innalzamento dei battiti cardiaci anche se per il resto il quadro rimaneva stazionario. La vigilia di Capodanno, invece, ha portato ad un forte peggioramento ed alla conseguente “morte celebrale”. Poi ieri l’ultimo atto di una triste vicenda che lascia tutti con fiato sospeso e con la consapevolezza della caducità della vita. Intenso anche il flusso di persone che si sono recate in ospedale per starle vicine e tante altre l’hanno accompagnata lungo il suo “viaggio” dedicandole molte preghiere. Purtroppo, la sua grande passione per il mondo equino gli è stato fatale ed ha portato ad una morte assurda che lascia in tutti coloro che la conoscevano una cruda realtà dura da digerire. Laura, comunque, continuerà a vivere nei cuori dei suoi amici e dei suoi cari e non solo. Infatti, nella giornata di oggi verranno donati gli organi per permettere di salvare tante vite. Un gesto che non rende vana una gran perdita non soltanto per coloro che la conoscevano, ma per l’intera collettività. Ancora non si hanno certezze in merito alle date dei funerali che dovrebbero svolgersi presso la chiesa “San Pasquale Baylon” a Chorio di San Lorenzo, frazione laurentina dove Laura viveva insieme alla famiglia. Laura se ne è andata, ma il suo sorriso è rimasto in tutti noi. A noi piace ricordarla ancora in sella al suo cavallo mentre sorride alla vita.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, ed ideatore insieme a Nino Pansera della testata ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Marketing Manager in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!