Amatrici Calcio Locri- Brancaleone Number One 3-1

Questo post é stato letto 26180 volte!

IMMACOLATA SABATINO (1)

Domenica 31 gennaio al Palazzetto dello Sport, di fronte a centinaia di spettatori, è andato di scena il derby Amatrici Calcio Locri- Brancaleone Number One. Le attese erano tante e a spuntarla è stata un’ottima ed intraprendente Locri, che per 3 a 1 ha spiazzato la prima in classifica.

Le locresi sono scese in campo determinate e fino al 50’ hanno condotto magistralmente il combattivo match. Nulla hanno potuto le ospiti, che se pur timidamente si sono affacciate all’area di rigore amaranto, si sono dovute arrendere alla marcia trionfante delle donne del presidente Chinè.

Nella seconda di ritorno del girone A campionato Csi Reggio Calabria, il mister Ferdinando Armeni ha impostato tenacemente il team, consapevole, che questa vittoria avrebbe significato molto per la società e per l’andamento del campionato. A 6 punti dalla capolista di Favasuli, le Amatrici, ora, sono più convinte e il prossimo turno, in trasferta a Lazzaro, potrebbe essere l’ennesimo risultato positivo che proietterà alla sfida infuocata del 14 febbraio contro l’agguerrita Melitese.

IMMACOLATA SABATINO

In campo già dal primo minuto le padrone di casa, solidalmente, mettono i puntini sulle “i”, e senza tregua non danno respiro a Vadalà e company, con un pressing asfissiante e una marcatura “ad uomo” dell’esperta Daniela Taverniti.

Locri parte spedita e dopo il 9’ sblocca il risultato con un mirato e potente tiro la bomber Antonella Sabatino. Arriva il turno della sorella, la grintosa neo diciottenne (compiva gli anni proprio domenica, per l’occasione capitano della squadra)  Immacolata Sabatino che va al raddoppio con un tiro “chirurgico”; la giornata è favorevole e il numero 6 sigla la doppietta personale battendo l’estremo difensore di Brancaleone.

Arriva il gol bandiera per le casacche blu e gialle a segno con la ventisette Virginia Vadalà, dopo che in una precedente azione il numero 1 Giovanna Fedele le negava il gol su rigore.

Sorrisi tra gli spalti, emozione fantastica per il socio sostenitore Francesco Diano (presidente dell’associazione partner Amici di Filippo) e tra le fila dirigenziali per l’ottima impresa giunta al momento giusto. Sono stati messi in campo l’orgoglio e il cuore– dichiara il tecnico Armeni-. Ringrazia, poi, tutte le ragazze per aver eseguito a pieno ed eccelsamente le disposizioni giunte dalla panchina.

Plauso ad entrambi i club per aver regalato una domenica sportiva di alta classe

Ufficio Stampa

Questo post é stato letto 26180 volte!

Author: Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, ed ideatore insieme a Nino Pansera della testata ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Marketing Manager in Irlanda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *